Ferrari: Montezemolo protagonista nella Silicon Valley

Il presidente della Ferrari Montezemolo ha incontrato, tra gli altri, i vertici di Apple e Google.

Ferrari 458 Italia Spider: prime immagini ufficiali

Altre foto »

La prossima frontiera della Ferrari potrebbe essere la cosiddetta Silicon Valley, cioè l'area della California nella quale hanno sede molte grandi compagnie attive nel campo dell'elettronica e dei computer che ha visto protagonista nelle ore scorse il presidente Luca Cordero di Montezemolo.

Non che la casa di Maranello stia pensando di mettersi a produrre tablet o accessori simili ovviamente, ma si è trattato di un piccolo tour che il numero uno Ferrari ha fatto con l'obiettivo di incontrare i vertici dei giganti dell'industria high-tech, parlando loro degli aspetti che caratterizzano quotidianamente il lavoro del Cavallino e di come esso rappresenti, per dirla con le parole usate da Montezemolo stesso "un sogno".

Il presidente della Ferrari è stato invitato a tenere un discorso nell'ambito degli incontri del programma "View from the top", che lo hanno portato ad incontrare Tim Cook, il capo di Apple, i fondatori di Google, Larry Page e Sergey Brin, nonché a parlare davanti ad oltre seicento studenti della Stanford University.

Riguardo all'incontro con Tim Cook, Montezemolo ha spiegato che: "Noi facciamo macchine, loro computer. Ma Apple e Ferrari sono legati dalla stessa passione, dallo stesso amore verso il prodotto, e dall'attenzione maniacale per tutti i dettagli, per la tecnologia, ma anche per il design".

Il presidente del Cavallino ha spiegato inoltre che la sua presenza in California non aveva lo scopo di vendere auto o di promuovere il marchio, anche se non è mancata una piccola frecciatina alle rivali tedesche: "Riconosco che le macchine tedesche sono fatte benissimo, spesso sono perfette, ma sono come dei bei frigoriferi, sono fredde. Le nostre dentro hanno il fuoco caldo della passione di chi le costruisce con cura maniacale per ogni piccolo particolare, ma anche di chi le possiede, le guida, vivendo continue emozioni". Un'affermazione che ha riscosso un fragoroso applauso da parte degli studenti presenti alla conferenza.

 

Se vuoi aggiornamenti su FERRARI inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Giuseppe Cutrone | 26 aprile 2012

Altro su Ferrari

Ferrari 488 GTB by Liberty Walk
Tuning

Ferrari 488 GTB by Liberty Walk

Dal Giappone arriva un’interessante interpretazione della Ferrari 488 GTB firmata dal tuner Liberty Walk.

Ferrari J50: 10 esemplari solo per il Giappone
Anteprime

Ferrari J50: 10 esemplari solo per il Giappone

Una fuoriserie per celebrare i 50 anni del Cavallino Rampante nel paese del Sol Levante.

Ferrari 488 Challenge: versione racing da 670 cavalli
Motorsport

Ferrari 488 Challenge: versione racing da 670 cavalli

Presentata a Daytona la nuova Ferrari 488 Challenge da 670 CV: sarà impiegata nell'edizione numero 25 del monomarca di Maranello.