Jaguar Land Rover: mille posti di lavoro a Halewood

Il gruppo Jaguar Land Rover ha annunciato la creazione di 1.000 nuovi posti di lavoro nello stabilimento di Halewood, nelle vicinanze di Liverpool.

Jaguar Land Rover: mille posti di lavoro a Halewood

Tutto su: Land Rover

di Giuseppe Cutrone

14 marzo 2012

Il gruppo Jaguar Land Rover ha annunciato la creazione di 1.000 nuovi posti di lavoro nello stabilimento di Halewood, nelle vicinanze di Liverpool.

Sono ben 1.000 i nuovi posti di lavoro che il gruppo Jaguar Land Rover creerà presso il suo stabilimento di Halewood, in Inghilterra.

A comunicarlo è stato lo stesso costruttore britannico, spiegando che la nuova forza lavoro sarà impiegata per potenziare la produzione delle Range Rover Evoque, il crossover sportivo che è possibile ammirare nelle immagini a Cinecittà, e Land Rover Freelander 2, due modelli che hanno visto crescere la domanda negli ultimi tempi.

Situato nei pressi di Liverpool, con i nuovi 1.000 operai lo stabilimento di Halewood darà così lavoro a 4.500 dipendenti complessivamente, un numero praticamente triplicato rispetto a tre anni fa, come sottolineato da Jaguar Land Rover.

Des Thurlby, direttore Risorse Umane del gruppo britannico, ha commentato le assunzioni spiegando che “Questi 1.000 nuovi posti di lavoro sono un’ulteriore prova delle ambizioni di una continua crescita di Jaguar Land Rover. Attualmente a Halewood stiamo lavorando con tre turni, 24 ore su 24, alla crescente richiesta globale delle nostre vetture. Il nostro impegno per sviluppare ulteriormente la forza-lavoro di Halewood ed aumentare la produzione è una grande notizia per Jaguar Land Rover, la regione del Merseyside e, in generale, per tutta l’economia britannica”.

Tra le figure professionali richieste per il potenziamento di Halewood ci sono ingegneri, operatori della produzione e supervisori, tutti dipedententi che, una volta assunti, saranno sottoposti a un tirocinio avanzato per entrare in possesso delle competenze richieste dal costruttore inglese.