Fiat: Mirafiori e Pomigliano non chiuderanno

Una nota del Lingotto ribadisce che gli stabilimenti italiani continueranno a produrre per Fiat, Alfa Romeo e Jeep.

Fiat: Mirafiori e Pomigliano non chiuderanno

di Eleonora D'Uffizi

05 marzo 2012

Una nota del Lingotto ribadisce che gli stabilimenti italiani continueranno a produrre per Fiat, Alfa Romeo e Jeep.

«Non esiste alcun piano di chiusura di impianti automobilistici in Italia». La Fiat risponde a chi l’ha accusata in questi giorni, su alcuni mezzi di comunicazione tra cui giornali online e tv, di aver già programmato l’arresto della produzione negli stabilimenti di Pomigliano e Mirafiori.

Questa notizia, spiegano dal Lingotto, «non riflette in alcun modo né i piani né le intenzioni Fiat». La precisazione diffusa oggi dalla Casa automobilistica, inoltre, ribadisce i progetti riguardo i due impianti: a Pomigliano è concentrata da circa quattro mesi la produzione della vettura di punta Fiat, la Nuova Panda, mentre da Mirafiori usciranno due modelli, uno a marchio Fiat, a partire dal 2013, e uno della Jeep, dal secondo trimestre del 2014.

La Fiat – si legge nella nota – ha ribadito la sua scelta, in relazione all’andamento dei mercati internazionali, di una comunicazione trasparente riguardo il futuro dei suoi impianti.