Fiat: CJSC Chrysler Rus nuovo importatore in Russia

I modelli appartenenti ai brand Fiat e Fiat Professional saranno importati sul mercato russo dalla la National Sales Company del Gruppo Chrysler.

Fiat: CJSC Chrysler Rus nuovo importatore in Russia

Tutto su: FIAT

di Francesco Donnici

03 febbraio 2012

I modelli appartenenti ai brand Fiat e Fiat Professional saranno importati sul mercato russo dalla la National Sales Company del Gruppo Chrysler.

I modelli Fiat e quelli appartenenti alla divisione commerciale Fiat Professional, da oggi verranno importati sul mercato russo dalla CJSC Chrysler Rus, ovvero la National Sales Company del Gruppo Chrysler.

Questa nuova strategia conferma la graduale fusione tra il Costruttore italiano e quello americano, sempre più interconnessi non solo per quanto riguarda lo scambio di tecnologie, ma anche per i piani di distribuzione dei  veicoli delle due Case automobilistiche nei vari mercati internazionali.

La decisione è stata presa durante un incontro tenutosi a Mosca qualche settimana fa, tra i potenziali nuovi concessionari del Gruppo Fiat nella Repubblica Russa e i vertici delle due Case automobilistiche.

Il nuovo accordo ha visto la sottoscrizione di ben 103 nuovi dealer che hanno potuto conoscere nel dettaglio l’ampio portafoglio di prodotti offerti dai brand Fiat, Fiat Professional, Chrysler, Jeep e Dodge. Nel quadro di questa nuova strategia, la CJSC Chrysler Rus gestirà  i vari rapporti con i nuovi concessionari, tra cui la fornitura dei nuovi modelli, dei ricambi e dei vari servizi post-vendita.