Rc auto: la scatola nera per abbassare i prezzi

Sconto sulla tariffa dell'Rc auto per gli automobilisti che monteranno la scatola nera sul veicolo.

La bozza del decreto del governo sulle liberalizzazioni potrebbe portare a una diminuzione delle tariffe delle assicurazioni rc auto: l'esecutivo ha infatti previsto che gli automobilisti che installeranno la scatola nera sulla propria vettura pagheranno di meno.

Allo stesso tempo, gli agenti di assicurazione dovranno presentare al cliente le condizioni di almeno 3 diverse compagnie non appartenenti allo stesso gruppo. E il contratto di assicurazione non sarà valido se non conterrà una dichiarazione firmata dall'intestatario della polizza di aver ricevuto queste informazioni da parte dell'assicuratore. Senza tale documento, il contratto sarà nullo e le compagnie dovranno pagare una multa compresa fra 50 e 100mila euro.

La scatola nera è un dispositivo simile a quello installato sulle navi e sugli aerei, che rileva i dati inerenti la condotta di guida del conducente e i dettagli sugli eventuali sinistri occorsi. E' collegato alla porta diagnostica, la cosiddetta Odb 2, e rileva tutti i parametri del motore: dalla velocità dell'auto, al numero di giri del propulsore, dalla marcia inserita all'accelerazione laterale.

Registra la dinamica degli incidenti nei 40 secondi precedenti e nei dieci secondi seguenti l'impatto, attraverso il calcolo della decelerazione o dell'apertura degli airbag. Con questo dispositivo, ovviamente, le frodi diventano più difficili.

Se vuoi aggiornamenti su RC AUTO: LA SCATOLA NERA PER ABBASSARE I PREZZI inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Andrea Barbieri Carones | 19 gennaio 2012

Vedi anche

Fca nel mirino di Epa: un nuovo Dieselgate negli Usa?

Fca nel mirino di Epa: un nuovo Dieselgate negli Usa?

Oltre 100.000 fra Jeep Grand Cherokee e Dodge Ram avrebbero emissioni superiori al consentito. Marchionne: "Non ci spaventiamo, pronti a collaborare".

Pedaggi autostradali: i nuovi aumenti 2017

Pedaggi autostradali: i nuovi aumenti 2017

Con l’inizio del nuovo anno arrivano i nuovi aumenti nel 2017 dei pedaggi autostradali caratterizzati da una media dello 0,6%.

Completata la Salerno-Reggio Calabria: sarà anche Smart Road

Completata la Salerno-Reggio Calabria: sarà anche Smart Road

Conclusione dell'ultimo cantiere e completa riqualificazione: si chiamerà "Autostrada del Mediterraneo" e sarà la prima Smart Road italiana.