Blocco traffico Roma: oggi stop a Euro 0 e Euro 1

Oggi a Roma stop alla circolazione di auto Euro 0 ed Euro 1 (oltre che diesel Euro 2), nell'ambito di un piano più generale di lotta allo smog.

L'anno nuovo riporta a Roma le giornate di blocco del traffico. Oggi, lunedì, nella cosiddetta "fascia verde" della città fra le 7.30 e le 20.30 non potranno circolare i veicoli a 2 o a 4 ruote euro 0 ed euro 1 (per i diesel anche euro 3), anche se la pioggia abbia fatto diminuire le polveri sottili, presenti nell'atmosfera nonostante il traffico dell'ultima settimana non sia stato particolarmente intenso a causa della chiusura di scuole e di molti uffici.

Il 2012, in sostanza, è iniziato come si era concluso il 2011, visto che il 29 e il 30 novembre la giunta Alemanno aveva firmato l'ordinanza con il medesimo blocco.

La misura presa dal Campidoglio è al centro di un piano di intervento più generale varato nel luglio scorso che prevede, in caso di superamento dei limiti di legge per le polveri sottili per 6 giorni di seguito - delle limitazioni alla circolazione come la "targhe pari e dispari" in novembre e in dicembre, le domeniche a piedi (che prevedono altri 3 stop totali entro marzo prossimo) e il blocco ai veicoli euro 0 ed euro 1.

La fascia verde corrisponde sostanzialmente a quasi tutta la città all'interno del raccordo anulare.

Se vuoi aggiornamenti su BLOCCO TRAFFICO ROMA: OGGI STOP A EURO 0 E EURO 1 inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Andrea Barbieri Carones | 02 gennaio 2012

Vedi anche

PSA-Opel: le posizioni dei governi francese e tedesco

PSA-Opel: le posizioni dei governi francese e tedesco

La trattativa per la cessione di Opel a PSA ha attirato l'attenzione della politica e dei governi coinvolti.

Ecco le città più trafficate al mondo nel 2016

Ecco le città più trafficate al mondo nel 2016

Dall’Europa all’Asia, all’America: il TomTom Traffic Index passa al setaccio il grado di congestionamento urbano. E si scopre che Palermo…

Auto e moto: cos

Auto e moto: cos'è il "foglio unico" di circolazione?

Addio carta di circolazione e certificato di proprietà: i dati potrebbero essere accorpati in un unico documento.