Bambini in auto: solo il 43% dei genitori usa il seggiolino

In quasi 6 casi su 10 mamme e papà italiani non usano i seggiolini. Averlo ridurrebbe del 70% le probabilità di decesso e dell’80% le lesioni gravi.

Bambini in auto: solo il 43% dei genitori usa il seggiolino

di Eleonora D'Uffizi

16 dicembre 2011

In quasi 6 casi su 10 mamme e papà italiani non usano i seggiolini. Averlo ridurrebbe del 70% le probabilità di decesso e dell’80% le lesioni gravi.

I genitori italiani in quasi 6 casi su 10 non utilizzano i seggiolini per portare in auto i loro figli. È il risultato di un’indagine realizzata per la quarta volta da Quintegia, nell’ambito la campagna di informazione e sensibilizzazione sulla sicurezza dei bambini in macchina BimbiSicuramente.

Nelle sette città in cui si è svolta la ricerca (Roma, Milano, Napoli, Bologna, Torino, Palermo, Mestre), è risultato che solo il 43% dei genitori automobilisti utilizza i seggiolini, il 6% in più rispetto al 2010, e le mamme sono un po’ più attente (49%) dei papà (37%).

La città meno disciplinata nell’uso del seggiolino è Napoli, con l’80% degli intervistati che dichiara di non servirsene. In cima alla classifica ci sono invece Mestre (6 su 10 sono in regola) e Torino; a Milano e Roma la percentuale è del 49 e 48%; a Bologna e Palermo il dato è al di sotto della media nazionale (rispettivamente 35 e 33%).

«Eppure con il corretto utilizzo dei seggiolini si riducono del 70% le probabilità di decesso e dell’80% il rischio di lesioni gravi in caso di incidente», ha spiegato Elisa Giachelle, responsabile del progetto BimbiSicuramente. «Con la campagna forniamo ai genitori un vero e proprio vademecum aggiornato sui comportamenti da adottare. L’obiettivo è cancellare il triste primato che vede gli incidenti stradali come prima causa di morte tra i bambini dai 5 ai 14 anni».