Superbollo 2012: colpisce davvero le auto di lusso?

Arriva il superbollo 2012 per veicoli definiti "di lusso" con potenza oltre 170 kW (231 cavalli). Ma spesso si tratta di auto di classe media...

Audi A4 e S4 restyling 2012

Altre foto »

Superbollo per le cosiddette auto di lusso. Tra le pesanti misure adottate nel decreto "decreto salva Italia", come lo ha definito ieri sera lo stesso presidente del consiglio Mario Monti in conferenza stampa, non poteva non essere coinvolto in qualche modo il mondo dell'auto.

Come ormai è noto, infatti, quando in Italia c'è da stringere la morsa sulla pressione fiscale la categoria degli automobilisti è una tra le prime ad essere presa di mira, dando seguito una "tradizione" che si è mantenuta puntuale anche in questa occasione. Tra la reintroduzione dell'ICI sulla prima casa e le modifiche all'età pensionabile l'ennesima manovra italiana ha infatti messo in atto una vera e propria stangata sul mondo dell'auto.

Una delle misure più dure è il cosidetto superbollo 2012, già introdotto dalla manovra dello scorso luglio: il testo messo a punto dal Governo prevede una "addizionale erariale", cioè che si aggiunge al normale importo del bollo auto, con una soglia ancora più bassa rispetto alla precedente. 

In particolare si andrà a pagare 20 euro per ogni chilowatt di potenza superiore ai 170 kW (a luglio erano 225 kW), per un esborso aggiuntivo che va a colpire così i possessori di veicoli caratterizzati da una potenza superiore a 231 cavalli. Il superbollo, che sarà valido fin dal 1 gennaio 2012, riguarda anche le imbarcazioni, gli aeromobili e gli elicotteri.

Da notare che la soglia di 170 kW va a colpire auto non solo auto di lusso, che erano già colpite dal precedente provvedimento, ma anche berline di classe media (segmento C). Insomma, a pagare non saranno i veri ricchi...

Update (6-12-2012)

L'ultima versione del decreto prevede un nuovo limite di potenza, pari a 185 kW (252 CV). Confermata invece l'addizionale di 20 euro per ogni kW eccedente tale soglia.

Update (14-12-2011)

La versione definitiva del superbollo 2012 introduce una riduzione della tassa proporzionale agli anni decorsi dalla data di prima immatricolazione. Quindi auto di età superiore a 5 anni pagano il 60% dell'importo addizionale (12 euro al kW), auto di età superiore a 10 anni pagano il 30% (6 euro al kW) e di età superiore a 15 anni pagano il 15% (3 euro al kW). Sono totalmente esentate dal superbollo 2012 le auto che superano i 20 anni di età.

Se vuoi aggiornamenti su SUPERBOLLO 2012: COLPISCE DAVVERO LE AUTO DI LUSSO? inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Giuseppe Cutrone | 05 dicembre 2011

Vedi anche

Bollo auto: sconto per chi sceglie la domiciliazione bancaria

Bollo auto: sconto per chi sceglie la domiciliazione bancaria

In Lombardia è previsto uno sconto del 10% sul bollo auto per chi sceglie la domiciliazione bancaria.

Bollo auto: chi non paga, non potrà circolare

Bollo auto: chi non paga, non potrà circolare

Emendamento PD alla Legge di Stabilità: dal 2018 i centri revisione controlleranno anche la situazione bollo. Niente collaudo per chi non pagherà.

Trump presidente USA: gli effetti sul mondo dell

Trump presidente USA: gli effetti sul mondo dell'auto

L'elezione di Donald Trump alla Casa Bianca avrà conseguenze anche sul mondo dell'auto, con particolare attenzione ad emissioni e delocalizzazione.