Fiat: Marchionne conferma gli obiettivi 2012

A margine dell’evento di presentazione delle Lancia Thema e Voyager, Sergio Marchionne ha confermato gli obiettivi fissati per il 2012.

Fiat: Marchionne conferma gli obiettivi 2012

di Andrea Barbieri Carones

19 ottobre 2011

A margine dell’evento di presentazione delle Lancia Thema e Voyager, Sergio Marchionne ha confermato gli obiettivi fissati per il 2012.

In occasione della presentazione delle nuove Lancia Voyager e Lancia Thema, in vendita dal 5 novembre prossimo, Sergio Marchionne ha confermato gli obiettivi per il 2012 e ha confermato che l’Alfa Romeo sbarcherà negli Stati Uniti a partire dal 2013.

Secondo l’amministratore delegato, quindi, il gruppo riuscirà a raggiungere gli obiettivi 2012, anche se il prossimo anno le vendite di auto in Europa proseguiranno con numeri poco sostenuti.

Il manager ha poi toccato alcuni punti per i quali c’è molta preoccupazione: “Confermo una volta di più che non lasceremo l’Italia e continueremo a produrre qui nonostante l’uscita da Confindustria. Pertanto, escludo tagli all’occupazione. Confermo invece l’intenzione di voler fondere Fiat e Chrysler, anche se non abbiamo ancora deciso nulla in merito alle modalità e ai tempi”

Riguardo alla Cnh – l’azienda olandese controllata da Fiat Industrial, specializzata nelle macchine per l’agricoltura – Marchionne ha ribadito che non è in vendita nonostante circolassero voci che sostenevano che la Agco fosse sul punto di acquistarla.

No votes yet.
Please wait...