Fiat passa alla distribuzione indipendente in Russia

Il gruppo italiano venderà da solo i propri prodotti in Russia. Un concordato con il governo permette al Lingotto nuovi investimenti.

Dopo il naufragio della joint venture tra la Fiat e l'azienda russa Sollers per la produzione e la vendita dei veicoli italiani nella Federazione, il Lingotto ha deciso di terminare anche la parnership per la distribuzione, puntando così su una rete commerciale indipendente.

La notizia, data dalla stampa russa, è stata confermata dai portavoce delle due società coinvolte: a partire dal 2012 Fiat produrrà e venderà da sola i propri prodotti in Russia con investimenti molto consistenti nel Paese. L'azienda italiana, chiudendo tutti i rapporti del settore commerciale con quella russa, perde il 2,75% sul mercato.

La Sollers dal canto suo rafforza la collaborazione con la Ford: si consolidano infatti gli accordi per la vendita nella Federazione Russa di alcuni modelli americani.

Se vuoi aggiornamenti su FIAT PASSA ALLA DISTRIBUZIONE INDIPENDENTE IN RUSSIA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Eleonora D'Uffizi | 02 settembre 2011

Vedi anche

Bollo auto: sconto per chi sceglie la domiciliazione bancaria

Bollo auto: sconto per chi sceglie la domiciliazione bancaria

In Lombardia è previsto uno sconto del 10% sul bollo auto per chi sceglie la domiciliazione bancaria.

Bollo auto: chi non paga, non potrà circolare

Bollo auto: chi non paga, non potrà circolare

Emendamento PD alla Legge di Stabilità: dal 2018 i centri revisione controlleranno anche la situazione bollo. Niente collaudo per chi non pagherà.

Trump presidente USA: gli effetti sul mondo dell

Trump presidente USA: gli effetti sul mondo dell'auto

L'elezione di Donald Trump alla Casa Bianca avrà conseguenze anche sul mondo dell'auto, con particolare attenzione ad emissioni e delocalizzazione.