Fiat passa alla distribuzione indipendente in Russia

Il gruppo italiano venderà da solo i propri prodotti in Russia. Un concordato con il governo permette al Lingotto nuovi investimenti.

Fiat passa alla distribuzione indipendente in Russia

di Eleonora D'Uffizi

02 settembre 2011

Il gruppo italiano venderà da solo i propri prodotti in Russia. Un concordato con il governo permette al Lingotto nuovi investimenti.

Dopo il naufragio della joint venture tra la Fiat e l’azienda russa Sollers per la produzione e la vendita dei veicoli italiani nella Federazione, il Lingotto ha deciso di terminare anche la parnership per la distribuzione, puntando così su una rete commerciale indipendente.

La notizia, data dalla stampa russa, è stata confermata dai portavoce delle due società coinvolte: a partire dal 2012 Fiat produrrà e venderà da sola i propri prodotti in Russia con investimenti molto consistenti nel Paese. L’azienda italiana, chiudendo tutti i rapporti del settore commerciale con quella russa, perde il 2,75% sul mercato.

La Sollers dal canto suo rafforza la collaborazione con la Ford: si consolidano infatti gli accordi per la vendita nella Federazione Russa di alcuni modelli americani.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...