Autostrade per l’Italia: la nevicata costa 350.000 euro

L’Antitrust ha multato Autostrade per l’Italia per non aver informato gli utenti sui disagi dovuti alle nevicate dello scorso dicembre.

Autostrade per l'Italia: la nevicata costa 350.000 euro

di Giuseppe Cutrone

27 luglio 2011

L’Antitrust ha multato Autostrade per l’Italia per non aver informato gli utenti sui disagi dovuti alle nevicate dello scorso dicembre.

In molti ricorderanno la nevicata che il 17 e 18 dicembre 2010 ha bloccato per ore migliaia di automobilisti in diversi tratti della rete autostradale. Per quei disagi è stata ritenuta responsabile Autostrade per l’Italia nei tratti di sua competenza, in particolare per quanto riguarda l’area attorno a Firenze: così l’Antitrust ha comminato alla società ben 350.000 euro di multa.

Le motivazione è relativa alle poche informazioni disponibili per i cittadini, i quali secondo l’Antitrust non sono stati adeguatamente informati in tempo utile riguardo la particolare situazione che si era venuta a creare in alcuni punti, e alla scarsa assistenza, che ha visto numerosi viaggiatori fermi al freddo sulle autostrade intasate anche per 30 ore consecutive.

Da parte sua, Autostrade per l’Italia ha comunicato di riservarsi la facoltà di presentare ricorso contro la decisione dell’Antitrust, ovviamente dopo aver studiato le motivazioni della decisione, affermando inoltre di aver già risarcito oltre 6.500 automobilisti e di essere al lavoro per fare altrettanto ad altri 3.000 utenti, dando quindi attuazione agli accordi raggiunti con le associazioni dei consumatori.