Renault: arriva "The dream cradle"

Riproduce il movimento dell’auto a casa ed è stato sviluppato con il marchio Chicco in concomitanza con la partnership con la nazionale di rugby

Quante volte, in assenza di sonno da parte dei bambini, i genitori sfruttano l'auto per fare in modo che quest'ultimi possano addormentarsi con il movimento della vettura durante il viaggio? Tale astuzia non è sfuggita agli uomini della Renault, sempre in cerca di innovazioni, che hanno realizzato uno strumento davvero interessante, denominato "The dream cradle".

Costruito insieme alla Chicco, nell'ambito della partnership con la nazionale italiana di Rugby, si tratta di una base per navicelle, niente di spaziale ovviamente, ma un dispositivo che riproduce il movimento dell'auto, adatto a cullare i bambini, rimanendo comodamente a casa.

Per utilizzarlo si può sfruttare l'app dedicata che ne regola pendenza e intensità, in modo da trovare quella più adatta alla situazione e alla serata. Con questa innovazione, che porta a casa i benefici dei movimenti dell'auto sul sonno dei bambini, Renault e Chicco si uniscono per un obiettivo comune: contribuire al miglioramento della qualità della vita attraverso lo sviluppo di soluzioni pratiche, sicure ed innovative, che rispondano concretamente a reali necessità.

La partnership  in questione è stata presentata in occasione del Campionato RBS 6Nazioni presso lo stadio Olimpico, con Renault Italia sponsor ufficiale della Nazionale Italiana di Rugby. Non a caso il testimonial della collaborazione tra Renault e Chicco è stato George Biagi, seconda linea della Nazionale italiana Rugby nonché neo papà, che nel suo nuovo ruolo di genitore si è spesso trovato alle prese con il dilemma di come far addormentare la sua bimba.

"A febbraio scorso Renault, da sempre impegnata in ambito sportivo, ha annunciato la sponsorship della Nazionale Italiana di Rugby, basata su valori comuni quali la passione, l'impegno, lo spirito di squadra, la condivisione e la tenacia nel raggiungimento degli obiettivi. Anche attraverso lo sport, infatti, Renault consente ai suoi clienti di vivere la vita con passione. Ed oggi siamo felici di essere qui per presentare, insieme a Chicco, un progetto con cui speriamo di rispondere concretamente ad un'esigenza di molte coppie con bambini, facilitando loro la vita affinché possano goderne pienamente. Il concetto di "Easy Life", alla base della promessa cliente di Renault, si traduce così, ancora una volta, in una soluzione tecnologica innovativa, alla portata di tutti, come quelle che offriamo sulle nostre automobili". Ha dichiarato Francesco Fontana Giusti, Direttore Comunicazione & Immagine Renault Italia.

 

Se vuoi aggiornamenti su RENAULT inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 13 marzo 2017

Altro su Renault

Salone di Ginevra 2017: la nuova Alpine A110
Anteprime

Salone di Ginevra 2017: la nuova Alpine A110

Renault presenta la "Berlinette" del 21. Secolo: si chiama A110 come la sua antenata, ha un 1.8 turbo da 252 CV e il corpo vettura in alluminio.

Renault Captur: il crossover si aggiorna a Ginevra
Anteprime

Renault Captur: il crossover si aggiorna a Ginevra

Qualche ritocco estetico e più qualità negli interni per la vettura della Losanga

Renault Megane Grand Coupé, primo contatto
Ultimi arrivi

Renault Megane Grand Coupé, primo contatto

La berlina della Casa d’oltralpe si fa apprezzare per il suo look giovane e dinamico unito ad un’abitabilità ai vertici della categoria.