Volkswagen Golf R Black Pearl by Siemoneit Racing

Aumento di potenza per la Volkswagen Golf R: grazie al tuner Simoneit la berlinetta tedesca può arrivare fino a 530 cavalli!

Volkswagen Golf R Black Pearl by Siemoneit Racing

Tutto su: Volkswagen Golf

di Simonluca Pini

12 luglio 2011

Aumento di potenza per la Volkswagen Golf R: grazie al tuner Simoneit la berlinetta tedesca può arrivare fino a 530 cavalli!

La Volkswagen Golf R rappresenta il sogno di molti giovani automobilisti: 271 cavalli di potenza, quattro ruote motrici, cambio sequenziale a doppia frizione DSG, velocità massima di 250 km/h e un’accelerazione da 0 a 100 km/h coperta in soli 5.5 secondi; secondo il preparatore Simoneit Racing però la berlinetta tedesca poteva regalare emozioni ancora più forti.


Dopo mesi di lavoro il tuner ha presentato la nuova Volkswagen Golf R Black Pearl. Identica esteriormente al modello di serie ad eccezione delle finiture nere, la cinque porte tedesca  elaborata è disponibile in due versioni. Il primo step vede salire la potenza della motorizzazione 2.0 turbo quattro cilindri da 271 cavalli e 320 Nm di coppia a  355 cavalli e 485 Nm grazie ad una nuova centralina elettronica, impianto di scarico modificato e un nuovo sistema di aspirazione dell’aria.


Se 355 cavalli vi sembrano pochi, la seconda elaborazione realizzata da Simoneit Racing per la Volkswagen Golf R sarà in grado accontentarvi: grazie all’installazione di un turbocompressore maggiorato, nuovo intercooler, centralina riprogrammata e impianto di scarico inedito la potenza  dichiarata è pari a 530 cavalli! Naturalmente le prestazioni  hanno un prezzo:  il secondo kit di potenziamento è proposto ad un prezzo superiore ai 10 mila euro, a cui andranno aggiunti i 42.600 euro per la Volkswagen Golf R 2.0 TSI 4Motion DSG 5porte.