Bertone Mantide: fuoriserie della riscossa

Bertone è più attiva che mai e presenta al Salone di Shanghai la one-off Mantide su base Corvette ZR1. Stile italiano e cavalli americani

Stile Bertone Mantide

Altre foto »

Un designer d'eccezione, Jason Castriota (Rolls-Royce Hyperion, Maserati GranTurismo e Birdcage 75th, Ferrari 599 GTB Fiorano e soprattutto la Pininfarina P4/5 nel suo portfolio), una base eccellente come la Corvette ZR1 (la più performante della gamma americana), ed una firma che nonostante le difficoltà economiche non vuol saperne di gettare la spugna: Stile Bertone.

E fa bene, aggiungiamo noi, perché la supercar che Bertone ha presentato al Salone di Shanghai è la dimostrazione concreta che la carrozzeria piemontese è più viva, creativa e attiva che mai. Basta guardare il profilo della Mantide, la fuoriserie che segue la Alfa Romeo B.A.T. 11 presentata l'anno scorso a Ginevra, pur non avendo uno stand ufficiale e che ha poi debuttato formalmente solo lo scorso Gennaio al Salone di Detroit.

Abbandonate le (meravigliose) reminiscenze degli anni '50 Stile Bertone adesso si tuffa nel futuro, proponendo una Mantide nella quale è chiaro che lo studio aerodinamico (realizzato in galleria del vento, con un sviluppo condotto di concerto con l'italiana Danisi Engineering) ha avuto una parte preponderante.

Profilo a goccia del cockpit e complicate appendici di ispirazione aeronautica su tutto il corpo vettura realizzato in pannelli di fibra di carbonio, fondo piatto e diffusore derivato dai prototipi tipo Le Mans. Il tutto risulta in un coefficiente di resistenza aerodinamica contenuto in 0.298 e una deportanza migliorata del 30% rispetto alla Corvette ZR1, la GT che detiene il record per auto di serie sul Nurburgring con il tempo di 7'26"4.

Il potente V8 LS9 da 647 CV della Corvette arriva a spingere la supercar italoamericana fino a 351 km/h, mentre per arrivare a 100 km/h si impiegano appena 3,2 secondi. Prestazioni estreme, per le quali si è reso necessario irrigidire la struttura con un roll cage omologato FIA e cinture di sicurezza con ancoraggio a 4 punti.

Al momento la Bertone Mantide è una one-off, un esemplare unico che è destinato a girare i più importanti Saloni internazionali dell'auto, ma si può essere certi che ci sarà più di un collezionista che la vorrà ad ogni prezzo.

Se vuoi aggiornamenti su BERTONE MANTIDE: FUORISERIE DELLA RISCOSSA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Vedi anche

Toyota Camry: un teaser anticipa la prossima generazione

Toyota Camry: un teaser anticipa la prossima generazione

La nuova generazione della world car Toyota Camry abbraccerà uno stile più dinamico e sportivo.

Rolls-Royce Project Cullinan: il debutto nel 2018

Rolls-Royce Project Cullinan: il debutto nel 2018

Prosegue lo sviluppo dello Sport Utility di Rolls-Royce, atteso nel 2018: dopo Natale test al Circolo Polare Artico e nei deserti mediorientali.

Nuova Nissan Micra: in anteprima al Motor Show 2016

Nuova Nissan Micra: in anteprima al Motor Show 2016

L’ultima generazione della citycar giapponese sarà ospitata presso lo stand del Car Of The Year al Padiglione 26, del Motor Show di Bologna