Chrysler 200: in arrivo il cambio a doppia frizione

Sulla Chrysler 200 e sulla Avenger 2012 sarà disponibile in opzione il nuovo cambio DdCt, dotato di doppia frizione e di sei rapporti.

Chrysler 200: in arrivo il cambio a doppia frizione

Tutto su: Chrysler

di Francesco Donnici

24 giugno 2011

Sulla Chrysler 200 e sulla Avenger 2012 sarà disponibile in opzione il nuovo cambio DdCt, dotato di doppia frizione e di sei rapporti.

Chrysler continua a svelare inediti dettagli tecnici  sulla nuova Chrysler 200  – declinata in versione berlina e cabriolet – e sull’edizione 2012 della Avenger. Le nuove informazioni si riferiscono al debutto sui nuovi modelli del Costruttore americano, del sofisticato cambio automatico a doppia frizione dotato di sei rapporti di origine Fiat (sigla di progetto C635), che per l’occasione prenderà il nome di Ddct (Dual dry clutch transmission).  

L’inedita trasmissione sarà accoppiata soltanto al propulsore 2.4 litri da 190 CV e non al V6 Pentastar da 3.6 litri, visto che l’inedito cambio può sopportare una coppia massima fino ad un valore di 350 Nm.

Il nuovo cambio con doppia frizione sarà disponibile, sia per gli allestimenti STX e STX Plus dell’Avenger che per le già citate declinazioni quattro porte e convertibili della 200, con un sovraprezzo di circa 500-600 dollari rispetto al tradizionale cambio automatico.

In un secondo momento il Chrysler lancerà altri due tipi di doppia frizione che si aggiungeranno al Ddct: il primo adotterà anch’esso sei rapporti, mentre sul secondo non sono state diramate le specifiche tecniche.