Bugatti: la nuova Galibier si chiamerà Royale

La nuova generazione della Bugatti Galibier potrebbe prendere il nome della celebre auto di lusso degli anni ’30.

Bugatti: la nuova Galibier si chiamerà Royale

di Stefano Triolo

23 giugno 2011

La nuova generazione della Bugatti Galibier potrebbe prendere il nome della celebre auto di lusso degli anni ’30.

Ecco una notizia che solleticherà sicuramente la fantasia degli appassionati e dei semplici ammiratori della casa automobilistica inglese. Stiamo parlando della Bugatti e, grazie ad un documento “off the record” trapelato direttamente dalla sede centrale, sono emerse informazioni circa i piani della società per il prossimo futuro e, soprattutto, quali modelli potremo ammirare nel 2012.

In realtà, Bugatti aveva già ufficialmente rivelato parte della propria strategia commerciale futura. Si sapeva ad esempio che la versione finale della Veyron sarebbe stata prodotta a dicembre, mentre è una novità il fatto che la nuova Bugatti Galibier verrà messa in produzione scon il nome di Royale.

La prima Bugatti Royale è stata presentata nel lontano 1927 e può essere considerata a tutti gli effetti la prima risposta alla crescente richiesta di lusso dei ruggenti anni ’20. In particolare, tra il 1927 e il 1933, ne vennero progettate 25 unità ma solo 6 furono effettivamente vendute al pubblico.

Dal punto di vista delle motorizzazioni, il modello originale montava un enorme 12,7 litri mentre è probabile che la sua reincarnazione moderna sarà equipaggiata dallo stesso V16 attualmente montato sulla Veyron, accoppiato ad un motore elettrico e, soprattutto, ridotto a una potenza di circa 850 Cv. Il motore dovrebbe inoltre essere abbinato ad un cambio a doppia frizione.

Per questa nuova versione della Royale, la cui presentazione ufficiale dovrebbe avvenire a settembre al Salone di Francoforte, Bugatti prevede la produzione di 3.000 unità in sei anni, ognuna delle quali acquistabile al prezzo di circa 1 milione di euro (1,4 milioni dollari).