Mercedes S 63 e S 65 AMG: le “super” per pochi

Ultralussuose e ultrasportive. Gli aggettivi si sprecano per le ammiraglie Mercedes S “riviste” da AMG che arriveranno sul mercato a Giugno

Come saranno le nuove "grosse" Mercedes-AMG? La gamma delle S 63 e S 65, ammiraglie di Stoccarda "elaborate" dal reparto di Affalterbach, presentata in anteprima al Salone di New York, ora è pronta a entrare sul mercato e farà il suo debutto a Giugno.

Parlare di tuning, in questo caso, è riduttivo. In effetti, secondo la filosofia AMG, si tratta di una elaborazione che va oltre la preparazione fine a sé stessa, per giungere alla realizzazione di vetture che, con il modello "di serie", condividono solo l'impostazione della carrozzeria e una parte della meccanica. Tutto il resto, è stato realizzato quasi ex novo, per conferire alle berline della Casa della Stella a tre punte livelli di potenza e di lusso sportivo che le pongono, di fatto, ai vertici non solo fra le berline, ma nel panorama automobilistico mondiale.

Una "berlina" da 612 CV

Non sarà un'auto per tutti. Al di là del prezzo, che la Casa non ha ancora comunicato ma che è lecito aspettarsi sarà salatissimo, alla portata di pochi facoltosi.

Con la S63 e S65 AMG, siamo di fronte ad un concetto di vettura "super" in tutte le sue manifestazioni. Nella meccanica (6.3 litri V8 per la S 63; 6.5 l V12 alimentato con due turbocompressori la S 65), nella potenza (la Mercedes indica, rispettivamente, 525 e 612 CV, con valori di coppia degni di un camion: 1000 Nm per la S 65 e 630 nella S 63), nelle prestazioni (velocità massima - autolimitata - di 250 km/h per entrambi i modelli, ma accelerazione che potrebbe competere con una GT: da 0 a 100 km/h in 4,6 secondi la S 63, e 4,4 secondi per la S 65) e nell'equipaggiamento.

Il cambio è lo Speedshift 7G-Tronic per la S63 e Speedshift automatico a cinque marce per la S 65. Entrambi sono montati con leve di selezione al volante di disegno esclusivo AMG.

Esterni: enfasi di sportività

A contribuire all'eccezionale immagine di questi modelli c'è il nuovo scudo del radiatore, che come nel resto dell'alto di gamma Mercedes presenta un nuovo, più pronunciato disegno: ricorda il profilo di una freccia.

Marchio di fabbrica AMG è il vasto spoiler anteriore, un "grembiule" che incorpora il marcato impianto di illuminazione diurna a Led e due prese d'aria su ciascun lato.

Due vistose "minigonne" laterali riprendono le linee dello spoiler anteriore, e si armonizzano con un'applicazione analoga nella parte posteriore, che presenta un diffusore, dipinto nella stessa tinta della carrozzeria, e la doppia coppia di terminali di scarico cromati (una per ogni lato).

L'elemento che contribuisce a distinguere le due versioni (ricordiamo che la S 63 sarà disponibile sia a "passo corto" che a "passo lungo", mentre per la S 65 ci sarà solamente quest'ultima versione), sta nel differente diametro dei cerchi utilizzati: da 19" "multi razze" dipinti in Grigio titanio su pneumatici 255/40 (all'anteriore) e 275/40 (posteriori) per la S 63; cerchi da 20" con finiture a specchio e montati su pneumatici 255/35, all'anteriore, e 275/35 al posteriore, per la S 65.

Se, poi, si vuole "esagerare", ecco disponibile un kit denominato AMG Performance Studio, che comprende cerchi da 20" a razze accoppiate, dipinti in Grigio titanio con finiture a specchio e abbinati a pneumatici da 255/35 R 20 all'anteriore e 275/30 R 20 al posteriore; strumentazione esclusiva con elementi in carbonio e "moquette" al pavimento di nuovo tessuto.

Altro su Mercedes-Benz Classe S

Mercedes S650 Cabriolet Maybach: lusso e potenza con il vento tra i capelli
Anteprime

Mercedes S650 Cabriolet Maybach: lusso e potenza con il vento tra i capelli

La Casa della Stella a tre punte svela quella che sarà la cabriolet più lussuosa e opulenta del mercato.

Mercedes-Maybach S650 Cabriolet: debutta a Los Angeles
Anteprime

Mercedes-Maybach S650 Cabriolet: debutta a Los Angeles

Mercedes svela i dettagli di anteprima della inedita Maybach S650 Cabriolet, che sarà svelata venerdì all'apertura del Salone di Los Angeles.

Mercedes Classe S 2017: l
Anteprime

Mercedes Classe S 2017: l'ibrida avrà la ricarica wireless

Il restyling della ibrida plug-in alto di gamma sarà equipaggiata con un sistema a induzione messo a punto da Qualcomm.