Honda Fit Shuttle: MPV ibrida per il Sol Levante

Destinata esclusivamente ai mercati asiatici, la Honda Fit Shuttle è una versatile multispazio disponibile sia in versione benzina che ibrida.

Honda Jazz Model Year 2011

Altre foto »

Debutterà a breve sui mercati orientali la nuova Honda Fit Shuttle, declinazione multispazio dell'omonima citycar Fit, conosciuta in Europa e nel nostro paese con il nome di Honda Jazz.

Destinata esclusivamente al mercato interno e a pochi altri mercati asiatici, la Honda Fit Shuttle si distingue per i versatili interni capaci di ospitare comodamente 5 persone e che nascondono un ampio bagagliaio da ben 590 litri, sfruttando anche un ampio vano coperto situato sotto la soglia del piano di carico, inoltre se si abbatte il divano posteriore è possibile caricare oggetti ingombranti, lunghi fino 1,81 metri. Intelligente ed originale il posizionamento del serbatoio di benzina situato al di sotto del pianale della vettura, in posizionale centrale, in modo da sfruttare al massimo lo spazio disponibile a bordo.

La Honda Fit Shuttle è disponibile in due versioni; la prima alimentata a benzina e la seconda dotata di un sistema ibrido. La prima versione è spinta da un moderno propulsore 1.5 litri i-VTEC, dotato di fasatura variabile che eroga una potenza di ben 114 CV sviluppati a 6100 giri/min e una coppia massima di 145 Nm, disponibile a 4800 gri/min. La seconda versione della Shuttle utilizza un moderno sistema ibrido dotato di tecnologia IMA (Integrated Motor Assist) e caratterizzato dal motore termico 1.3 litri i-VTEC  capace di sviluppare 88 CV e 121 Nm, ed accoppiato ad una compatta unità elettrica trifase da 14 CV e 78 Nm di coppia.

La potenza totale sviluppata dai due propulsori è di 102 CV e 167 Nm di coppia massima, erogati tramite un cambio automatico a variazione continua CVT, mentre i consumi e le emissioni inquinanti dichiarati dal costruttore risultano di soli 4,5 l/100 km e di 104 g/km di CO2. Unico neo di questa versione è la capacità del bagagliaio diminuita a 517 litri a causa dell'ingombro delle batterie a litio ospitate proprio nel vano di carico.

Per quanto riguarda la dotazione di accessori, la Honda Fit Shuttle offre un'ampia scelta di dispositivi studiati per il comfort e l'intrattenimento degli occupanti, tra cui il sistema multimediale che incorpora il dispositivo audio e il navigatore satellitare, entrambi controllati dall'ampio schermo touch screen da 7 pollici, il tetto panoramico in cristallo dotato di tendina regolabile elettricamente, i sedili anteriori riscaldabili, il volante e il cambio rivestiti in pelle, il cruise control, gli specchietti laterali riscaldabili e ripiegabili elettricamente, i fari con sensori di azionamento automatici e il dispositivo di parcheggio.

La Honda Fit Shuttle sarà venduta sul mercato nipponico ad un prezzo di partenza 1,61 milioni di Yen (circa 15.800 euro al cambio attuale), mentre sembra improbabile un eventuale debutto nel vecchio continente.

Se vuoi aggiornamenti su HONDA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 17 giugno 2011

Altro su Honda

Nuova Honda Civic 2017, l’evoluzione continua
Ultimi arrivi

Nuova Honda Civic 2017, l’evoluzione continua

La decima generazione della Honda Civic sfoggia un design moderno e sportivo che nasconde una serie di contenuti tecnologici molto interessanti.

Auto elettrica: annunciata una joint venture Honda-Hitachi
Ecologiche

Auto elettrica: annunciata una joint venture Honda-Hitachi

I due big player pronti a siglare la craezione di una joint venture company per lo sviluppo della mobilità a zero emissioni.

Honda Odyssey: a Detroit va in scena la quinta generazione
Anteprime

Honda Odyssey: a Detroit va in scena la quinta generazione

La quinta generazione della Honda Odyssey offre sofisticati sistemi tecnologici per facilitare la vita in auto delle famiglie numerose.