La nuova Toyota Prius debutta in Giappone

Debutta in Giappone la nuova Toyota Prius, disponiobile nelle versioni 5 posti e 7 posti. Quest’ultima arriverà in Europa nel 2012.

La nuova Toyota Prius debutta in Giappone

Tutto su: Toyota Prius

di Francesco Donnici

14 giugno 2011

Debutta in Giappone la nuova Toyota Prius, disponiobile nelle versioni 5 posti e 7 posti. Quest’ultima arriverà in Europa nel 2012.

Debutta in questi giorni in Giappone la nuova generazione della Toyota Prius, la famosa vettura full-hybrid, da oggi disponibile nel paese del sol levante in due diverse declinazioni: la prima offre 5 posti suddivisi su due file di sedili, mentre la seconda dispone di un abitacolo molto più spazioso, capace di ospitare fino a sette passeggeri, disposti su tre file di sedili. Quest’ultima variante verrà presentata con il nome di Prius +.  in occasione del prossimo Salone di Francoforte (15-25 settembre), per poi essere venduta sui mercati europei durante i primi mesi del 2012.

Secondo quanto riportato da un comunicato ufficiale rilasciato dal Costruttore nipponico, la Prius + è la prima vettura al mondo ad offrire la formula della propulsione full hybrid, combinata con un abitacolo versatile e spazioso, come quello di una monovolume, dimostrandosi l’unica vettura sul mercato  in grado di rispondere alle richieste  delle famiglie numerose, desiderose di contenere i costi di gestione e di rispettare l’ambiente, ma nello stesso tempo bisognose di un maggiore spazio in auto.

Esteticamente la nuova Prius risulta completamente ridisegnata, pur mantenendo la classica impronta stilistica che ha caratterizzato le precedenti generazioni in più di 10 anni di produzione. Il frontale corto ed obliquo ospita i nuovi proiettori dalla forma trapezoidale che separano l’ineditra mascherina ,studiata per diminuire il coefficiente aerodinamico. Quest’ultimo dato – che risulta di 0,29 Cx, è fondamentale per contenere i consumi e le emissioni di una vettura ibrida: per ottenere quest’ottimo risultato sono stati adottati numerosi accorgimenti come la larga griglia situata alla base del frontale o lo spoiler posteriore posizionato sul lunotto posteriore, studiato appositamente per incanalare al meglio i flussi d’aria.

All’interno la Prius + offre un abitacolo spazioso grazie alle dimensioni più abbondanti rispetto a quelle della versione standard (che misura in meno ben 155 mm di lunghezza,  30 mm di larghezza e 85 mm in altezza). Il cruscotto si sviluppa orizzontalmente, incorporando in un unico elemento sia la consolle centrale che la strumentazione, inoltre la luminosità degli interni è ampliata dal grande tetto apribile panoramico in resina, che risulta del 40% più leggero rispetto ai tradizionali tetti in cristallo. L’abbondanza di spazio della Prius + viene sottolineata anche dalla capacità del bagagliaio che con tutte e tre le file di sedili alzate risulta di 200 litri, mentre se si abbatte la terza si possono raggiungere i 535 litri.

Per quanto riguarda la meccanica, la Prius + sfrutta l’ultima evoluzione dell’ Hybrid Synergy Drive, il sistema ibrido sviluppato da Toyota caratterizzato da un propulsore termico da 1.8 litri accoppiato ad un prestante motore elettrico. Come per la versione a 5 posti, la Prius + dispone di tre modalità di guida selezionabili su richiesta: EV, ECO e Power. La prima consente una marcia a zero emissioni consentita dalla sola propulsione elettrica, la modalità ECO permette di ridurre al minimo i consumi di carburante e le emissioni nocive, mentre la terza rende disponibile tutta la potenza dei propulsori in caso di necessità.