Maserati: sotto il cofano motori V6 Pentastar

I propulsori V6 della Chrysler potrebbero equipaggiare anche le Maserati in variante biturbo.

MASERATI Quattroporte

Altre foto »

Notizie d'Oltreoceano riportano il possibile utilizzo di un propulsore americano Pentastar sui modelli della gamma Maserati. Sì, proprio il nostrano Tridente che, nel corso della sua storia, qualche bel pezzo di motore lo ha pur sfornato. La globalizzazione è anche questo. L'ottimizzazione delle risorse è soprattutto questo.

Il grande gruppo Fiat-Chrysler sta mettendo a posto le numerose tessere del suo mosaico. Grandi marchi da una parte (Alfa Romeo e Maserati per citarne un paio a caso) e industrializzazione di massa dall'altra che ha bisogno di grandi numeri per garantirsi la sopravvivenza. Quindi piattaforme americane a frotte per le nostre automobili e presto anche i motori.

Il primo dovrebbe essere il V6 Pentastar lanciato alla fine dello scorso anno. Questo stesso motore - opportunamente rivisitato rispetto ai 3,6 litri di cilindrata e i suoi 305 CV di potenza massima che offre in questa prima versione - dovrebbe quindi equipaggiare le Maserati del prossimo futuro.

Tra le principali modifiche per adattarsi alle sportive modenesi potrebbe essere prevista la sovralimentazione mediante due turbocompressori. Il Pentastar dovrebbe sostituire gli attuali V8 Maserati da 4,2 e 4,7 litri che spingono le Quattroporte, GranTurismo e GranCabrio.

Se vuoi aggiornamenti su MASERATI inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Luca Gastaldi | 13 giugno 2011

Altro su Maserati

Maserati: la Alfieri rinviata al 2020
Anteprime

Maserati: la Alfieri rinviata al 2020

Maserati sembra aver rinviato al 2020 il debutto della Alfieri, originariamente attesa per quest'anno.

Maserati ad Auto e Moto d’Epoca 2016
Eventi

Maserati ad Auto e Moto d’Epoca 2016

Maserati espone a Padova passato e presente, grazie a storici modelli come la Birdcage Tipo 61 e il nuovo suv Levante.

Maserati elettrica, al debutto entro il 2020
Ecologiche

Maserati elettrica, al debutto entro il 2020

Anche Maserati si dice interessata alla propulsione elettrica, tanto da voler lanciare un proprio modello a zero emissioni entro il 2020.