Opel Astra GTC: già in prevendita da 21.750 euro

Il 7 giugno partono le prenotazioni della nuova Opel Astra GTC, che debutterà ufficialmente al Salone di Francoforte 2011.

Opel Astra GTC 2012

Altre foto »

In concomitanza con l'apertura delle prenotazioni della nuova Opel Astra GTC - ordinabile a partire da 21.750 euro - la Casa del Fulmine ha diramato una seconda galleria fotografica, accompagnata dalle caratteristiche tecniche della nuova sportiva tedesca di segmento "C" che debutterà ufficialmente in occasione del prossimo Salone di Francoforte (15-25 settembre). La terza declinazione della nuova Opel Astra che affianca le varianti a cinque porte e station wagon, viene definita dallo stesso Costruttore di Russelsheim una coupè sportiva a tre porte dotata di sofisticati contenuti tecnologici, che la renderanno una temibile avversaria per le dirette concorrenti, come la Volkswagen Scirocco e la Renault Mégane Coupé.   

Design: due volumi dai fianchi larghi

Derivata dalla Concept Car vista allo scorso Salone di Parigi, la nuova Astra GTC si presenta con forme muscolose, enfatizzate dai fianchi larghi e dalla linea di cintura alta che si raccordano con il muso spiovente che termina con i fari sottili e sfuggenti, mentre la coda si distingue per la forma del lunotto molto inclinato e per gli inediti proiettori dotati di tecnologia LED che le donano un'accentuata aria da coupé compatta.

Il cockpit di impostazione aeronautica che distingue la plancia e la consolle centrale non subisce rilevanti modifiche rispetto a quella vista sulle altre versioni dell'Astra e ancora prima sulla più grande Insigna. L'abitabilità interna sarà sufficiente ad ospitare comodamente quattro passeggeri, mentre il vano bagagli offrirà un volume inaspettato per questo tipo di vettura: con il divano in posizione rialzata il volume sarà di ben 370 litri che possono diventare 1.235 litri sfruttando tutto lo spazio a disposizione offerto dai sedili completamente abbassati.

Propulsori: turbo da 120 a 180 CV

La gamma delle motorizzazioni comprenderà in un primo momento tre unità a benzina e un diesel, tutti sovralimentati e dotati del sistema Stop&Start. La gamma si apre con il benzina sovralimentato da 1.4 litri disponibile negli step di potenza da 120 e 140 CV (5,9 l/100 km e 139 g / km di CO2), mentre al top di gamma si piazzerà il 1.8 litri turbo da 180 CV. Per quanto riguarda le unità a gasolio, la GTC sarà disponibile con un'unica proposta rappresentata dal 2.0 litri turbodiesel capace in grado di erogare 165 CV. Questo propulsore si apprezza sia per le ottime prestazioni che le consentono un'accelerazione da 0 a 100 km/h in soli 8,9 secondi e una velocità di punta di 210 km/h che per i consumi medi dichiarati pari 4,9 litri/100 km  (129 g/km di CO2), inoltre grazie ad un ampio serbatoio da 56 litri, la Opel Astra GTC 2.0 CDTI è in grado di offrire un'autonomia di oltre 1.100 km.

In un secondo tempo arriverà l'attesa versione sportiva OPC (Opel Performance Center) equipaggiata da un potentissimo motore 2.0 litri turbo dotato dell' iniezione diretta di benzina, in grado sprigionare una potenza massima vicina alla soglia dei 300 CV. Tutti i propulsori potranno contare sulla trazione anteriore e su un cambio manuale a sei rapporti che potrà essere sostituito in opzione con un cambio automatico dotato di sei velocità.

Handling da sportiva

Rispetto alla versione 5 porte, la Astra GTC vanterà un assetto sportivo più basso di 15 mm, mentre l'interasse passa da 2.685 a 2.695 millimetri, per un totale di 10 mm, mentre la carreggiata anteriore  e quella posteriore aumentano rispettivamente di 30 e 40 mm. Il risultato è una maggiore tenuta di strada, accompagnata da un piacevole impatto visivo, inoltre i passaruota allargati permetteranno di ospitare la nuova gamma di cerchi in lega, con misure che spaziano da 17 a 20 pollici.

Tuttavia le novità tecniche più importanti non sono visibili ad occhio nudo, come ad esempio il nuovo avantreno HiPer Strut (High Performance Strut) montato al posto del classico MCPerson utilizzato sulle versioni a 5 porte e station wagon  dell'Astra. Questo tipo di soluzione permette un maggiore controllo della vettura in curva che si traduce in una precisione di guida di primo livello. Non poteva mancare nemmeno il sofisticato  sistema FlexRide dotato di sospensioni a controllo elettronico regolabili in tre modalità differenti studiate per modificare anche la risposta del propulsore e del cambio.

L'elettronica la fa da padrone

La nuova Opel Astra GTC offrie di serie una serie di accessori ritenuti ormai indispensabili come il climatizzatore a controllo manuale, sette airbag e il controllo di trazione, ma saranno disponibili anche una serie di accessori che di solito sono appannaggio esclusivo di vetture di segmento premium come gli interni in pelle Nappa o Alcantara. Non delude nemmeno la dotazione tecnologica che potrà contare su una lista di dispositivi elettronici come la seconda generazione di Opel Eye, il dispositivo TSR che riconosce i segnali stradali e dialoga in contemporanea con il navigatore satellitare, o il Lane Departure Warning (LDW) che segnala visivamente il conducente sulla distanza dal veicolo che lo precede. Da segnalare anche la nuova quarta generazione dei fari Bi-Xenon Advanced Forward Lighting (AFL 4), che oltre ad abbassare in modo automatico gli abbaglianti quando si incrociano altre vetture, regola il fascio di luce dei proiettori a seconda dei veicoli che ci precedono, migliorando il comfort e la sicurezza di guida.

Se vuoi aggiornamenti su OPEL ASTRA GTC inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 07 giugno 2011

Altro su Opel Astra GTC

Opel Astra GTC 1.6 SIDI Turbo
Anteprime

Opel Astra GTC 1.6 SIDI Turbo

Opel si prepara a lanciare la Astra GTC con il nuovo motore 1.6 SIDI Turbo, un'unità che promette migliori prestazioni e consumi ridotti.

Opel Astra OPC: sportività al prezzo giusto
Eventi

Opel Astra OPC: sportività al prezzo giusto

Con 280 CV e 400 Nm di coppia la nuova Opel Astra OPC ha nel mirino la Renault Megane RS.

Opel Astra OPC: vista in anteprima
Anteprime

Opel Astra OPC: vista in anteprima

Attesa a Ginevra, abbiamo avuto il privilegio di vederla in anticipo in occasione della presentazione della nuova Opel Astra GTC.