Audi A1 Clubsport Quattro: 0-100 km/h in 3,7 secondi!

Propulsore 5 cilindri da oltre 500 cavalli e peso contenuto (1390 kg). La Audi A1 Clubsport Quattro sarà presentata in Austria al Wörtherseetour.

Audi A1 Clubsport Quattro: 0-100 km/h in 3,7 secondi!

Tutto su: Audi A1

di Lorenzo Stracquadanio

31 maggio 2011

Propulsore 5 cilindri da oltre 500 cavalli e peso contenuto (1390 kg). La Audi A1 Clubsport Quattro sarà presentata in Austria al Wörtherseetour.

Si chiama A1 Clubsport Quattro la vettura inedita che la casa dei Quattro anelli presenterà in occasione del Wörtherseetour 2011, il raduno Volkswagen che si svolgerà dal 1 al 4 giugno in Austria. Spinta da un propulsore 5 cilindri da 2,5 litri di cilindrata, dotato di sovralimentazione Turbo e iniezione diretta, l’A1 Clubsport Quattro sviluppa ben 503 cavalli e una coppia massima di 660 Nm, superando quindi i valori di modelli come TT RS e RS3 Sportback.

Grazie al peso contenuto in soli 1.390 kg questa versione speciale è in grado di raggiungere i 100 km/h in 3,7 secondi e i 200 km/h in 10,9 secondi, mentre la velocità massima è autolimitata a 250 km/h. La trasmissione è di tipo manuale a 6 marce mentre la trazione è integrale permanente come del resto svela il nome stesso della vettura.

Notevole la dotazione tecnica a cominciare dagli pneumatici 255/30 ribassati su cerchi in lega da 19 pollici con design “a turbina”, impianto frenante potenziato con all’anteriore 2 dischi integrali carboceramici autoventilanti con pinze a 6 pistoncini, ammortizzatori sportivi regolabili nello smorzamento della compressione e del ritorno per trovare l’assetto migliore.

Evidenti e vistose infine le modifiche estetiche: dal tetto in fibra di carbonio rinforzata alle prese d’aria con listelli in carbonio, dai parafanghi maggiorati agli scarichi posti sulla fiancata. E ancora gli specchietti che ricordano nel design quelle della sorella R8, fino all’imponente spoiler posteriore a doppia lama e al diffusore sottostante.

Dedicata espressamente ai circuiti, l’Audi A1 Clubsport Quattro si priva del divanetto posteriore, sostituito da una barra trasversale come elemento di rinforzo della struttura e da un vano porta caschi. Nessun impianto di infotainment, né monitor né altoparlanti.

All’interno spiccano soprattutto il rivestimento in fibra di carbonio, volante sportivo in pelle (anch’esso in fibra), leva del cambio in alluminio, pedaliera in acciaio e i sedili avvolgenti presi in prestito dalla R8 GT con struttura in fibra di carbonio e cinture di sicurezza con 4 punti di ancoraggio.

Chi non avrà il piacere di guidarla dal vero potrà consolarsi visitando il sito di Need for Speed World (world.needforspeed.com) dove la vettura sarà disponibile gratuitamente come auto a noleggio per il gioco online firmato da Electronic Arts, anche in modalità multigiocatore.