Volkswagen Power Days: grande successo a Misano

Continua l’esperienza in pista con le Volkswagen più sportive nell’autodromo di Santa Monica.

Volkswagen Golf GTI

Altre foto »

Dopo Vallelunga, le sportive di casa Volkswagen sono approdate a Misano Adriatico per offrire agli appassionati due giornate ad alto tasso di adrenalina. Non capita tutti i giorni di provare in pista una o più vetture per scoprire cosa offrono sul piano dinamico, per questo Volkswagen ha dato vita ai Power Days, dove si può vivere in tutta sicurezza l'emozione della guida sportiva. Abbiamo preso parte all'evento nelle giornate del 28 e 29 maggio, nella pista in cui fa tappa il Moto GP, mescolandoci ad ai comuni automobilisti giunti in autodromo.

Tutto è stato organizzato per offrire un'esperienza sportiva a 360°, sul piazzale antistante in circuito sono state delineate due aree dedicate agli esercizi di agilità, mentre il piatto forte è rappresentato dalla possibilità di girare in pista affiancati da un pilota professionista.

Si comincia con un paio di passaggi a tutto gas in un tracciato ricavato con i birilli e delle barriere artificiali a fianco a dei piloti professionisti che guidano le pepate Polo GTI. Accelerazioni brucianti, sbandate e controsterzi, tra il rumore delle gomme che stridono sull'asfalto e l'espressione di meraviglia dei visitatori, la fila per provare l'effetto della sbandata controllata diventa sempre più corposa.

Poi ci spostiamo nell'area dedicata allo skid pad, dove un istruttore professionista spiega ai numerosi allievi giunti a Misano come gestire l'auto in controsterzo durante uno slalom improvvisato con dei birilli colorati. Saliti a bordo di una Golf TDI, rialzata nelle ruote posteriori con l'ausilio di un carrellino, rimaniamo sempre in prima marcia e affrontiamo lo slalom con sterzo ed acceleratore. L'auto si alleggerisce nella parte posteriore appena si sfiora l'acceleratore e bisogna essere veloci con il volante per recuperare la traiettoria, l'esercizio non è semplice ma è molto formativo e, soprattutto, è utile per capire quanto può essere complicato gestire un'auto nelle situazioni d'emergenza...

Ma il piatto forte, inutile dirlo è la pista, dove gli appassionati che hanno riempito i moduli di prenotazione nei concessionari Volkswagen o si sono accreditati su internet, possono scoprire cosa vuol dire guidare in pista una delle sportive della Casa tedesca. Loro erano lì, sulla pit lane, pronte per scatenarsi in pista. Le varie Golf GTD, GTI ed R, la cattivissima Scirocco R, la Passat spinta dal V6 con 300 CV e la piccante Polo GTI non attendevano altro che un giro di chiave o la pressione del pulsante d'avviamento per iniziare a generare emozioni.

Alla guida per un giro indimenticabile e a fianco di un pilota esperto, insieme agli estimatori delle sportive Volkswagen abbiamo toccato con mano le potenzialità di questi modelli uniti dallo spirito sportivo ma diversi nel carattere. Fortunatamente, chi non è riuscito a prendere parte ai primi 2 appuntamenti di Vallelunga e Misano, può iscriversi per prenotare una giornata a ruote fumanti nelle ultime tappe in programma il 18 e 19 giugno sul circuito di Monza e il 24 e 25 settembre sul tracciato di Sarno.

Se vuoi aggiornamenti su VOLKSWAGEN inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 30 maggio 2011

Altro su Volkswagen

Volkswagen Tiguan 2016 1.6 TDI: primo contatto
Ultimi arrivi

Volkswagen Tiguan 2016 1.6 TDI: primo contatto

La Volkswagen Tiguan 2016 equipaggiata con la motorizzazione diesel 1.6 TDI debutta sul mercato italiano con prezzi a partire da 28.750 euro.

Volkswagen Arteon: il primo bozzetto ufficiale
Anteprime

Volkswagen Arteon: il primo bozzetto ufficiale

Sarà una vettura premium che si posizionerà in listino sopra la Passat.

Volkswagen: Mikkelsen ed Ogier trionfano nel rally d’Australia
Motorsport

Volkswagen: Mikkelsen ed Ogier trionfano nel rally d’Australia

Doppietta della Casa tedesca, l'ultima prima del ritiro dalle competizioni, nel rally australiano.