Seat Leon Cupra: la berlina con voglie sportive

In arrivo la versione “pepata” della berlina media di Martorell. Motore 2.0 TSI da 240 CV, assetto ribassato e interni esclusivi per la Leon Cupra

Seat Leon Cupra

Altre foto »

Meno "berlina da famiglia", più replica delle versioni pistaiole. Con questo concetto Seat ha sviluppato la Leon Cupra, modello dalle chiare connotazioni sportive (a cominciare dal motore: il 2.0 TSI da 240 CV), realizzato in modo da assomigliare il più possibile alla Leon protagonista del WTCC.

Un tocco sportivo che appare già chiaro nelle forme esteriori della vettura. All'anteriore, infatti, la mascherina centrale sovrasta le nuove prese d'aria (ampia quella centrale) per il raffreddamento, realizzate a nido d'ape; mentre due elementi analoghi, più piccoli, sono presenti ai lati del nuovo paraurti; sul lato sinistro, un marchio Cupra avverte dell'esclusività di questo modello.

La parte laterale rivela una parentela con le nuove versioni della Leon, ma indica le voglie sportive della Cupra già dall'assetto ribassato, che conferisce alla berlina un aspetto quasi "da corsa".

Gli specchi esterni sono racchiusi in una specie di "carenatura" di colore nero e ben realizzato è l'abbinamento fra i nuovi cerchi in lega, da 18", con i parafanghi, che nella Cupra assumono una forma vagamente allargata.

Ridisegnati nella forma e nella sostanza, rispetto agli equipaggiamenti degli altri modelli della gamma Cupra, sono gli interni, caratterizzati da una colorazione nera che contrasta piacevolmente con le tinte chiare della carrozzeria. Il volante è in pelle e con inserti color alluminio; un marchio Cupra compare sul pomello della leva del cambio. Altri elementi di chiara origine sportiva arrivano dalla strumentazione, su fondo bianco, e dalla pedaliera in alluminio.

I sedili, avvolgenti, possono essere ordinati, a richiesta, in pelle nera con cuciture bianche. Il motore è il 2.0 TSI da 240 CV, in grado di fornire alla Leon Cupra una velocità massima dichiarata di 247 km/h e un'accelerazione da 0 a 100 km/h in 6,4 secondi; il km da fermo viene coperto in 26,4 secondi. Bassi i valori di consumo accreditati: 8,3 litri per 100 km nel ciclo combinato.

Fra gli equipaggiamenti di serie compaiono il sistema XDS, ABS con TCS e sistema di frenatura d'emergenza, allarme bassa pressione pneumatici, 5 airbag, climatizzatore automatico, fendinebbia, trip computer, cruise control, assetto sportivo e impianto stereo a 8 altoparlanti con lettore CD e MP3. Verrà lanciata sul mercato dopo il debutto ufficiale al prossimo Salone di Barcellona.

Se vuoi aggiornamenti su SEAT LEON inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 16 aprile 2009

Altro su SEAT Leon

Nuova Seat Leon 2017: primo contatto
Ultimi arrivi

Nuova Seat Leon 2017: primo contatto

L’auto più venduta della casa spagnola cambia pelle e contenuti che vanno ad aumentare l'offerta tecnologica e la sicurezza.

Seat Leon MY 2017: pronta al debutto
Anteprime

Seat Leon MY 2017: pronta al debutto

In prevendita nelle prossime settimane e su strada dall'inizio 2017, la rinnovata Leon propone un ampio ricorso a tecnologie di nuova generazione.

Seat Leon ST FR by DF Automobile
Tuning

Seat Leon ST FR by DF Automobile

Il tuner tedesco DF Automobile regala maggiore potenza e presenza scenica alla già sportiveggiante station wagon spagnola.