Arrinera: dalla Polonia una nuova supercar

Ecco le prime ricostruzioni al computer della nuova supercar che viene dall’est e assomiglia alle Lamborghini

Lamborghini Aventador al Salone di Ginevra 2011

Altre foto »

Nuove realtà si affacciano nel mondo dell'automobilismo e in particolare su quello sportivo, dove piccoli costruttori sfornano di continuo nuove proposte più o meno valide. Tra questi troviamo un'azienda polacca, Arrinera, che starebbe per realizzare una sportiva senza compromessi.

Dalle prime ricostruzioni grafiche, l'aspetto risulta gradevole ma la sua linea è troppo simile alle vetture di Sant'Agata bolognese, ovvero alle Lamborghini, il frontale corto, le porte che si aprono  verso l'alto sanno molto di "Lambo" dell'est e forse era proprio questo lo scopo del costruttore polacco.

Sotto una carrozzeria che sarà realizzata in carbonio e kevlar, intorno ad un telaio tubolare, pulserà un potente V8 da 6,2 litri capace di sprigionare una potenza di 647 CV e una coppia di 819 Nm. Ancora non si conoscono le prestazioni ma con queste premesse è lecito attendersi numeri da supercar. Prevista anche in configurazione cabrio, questa vettura estrema che viene dall'est non ha ancora un nome.

Se vuoi aggiornamenti su ARRINERA: DALLA POLONIA UNA NUOVA SUPERCAR inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 26 maggio 2011

Vedi anche

Bentley: c

Bentley: c'è una gamma ibrida plug-in nel suo futuro

Rumors dal Web indicano che fra le strategie a breve-medio termine da parte di Crewe c'è lo sviluppo di propulsioni Phev.

Lotus Exige Race 380: ancora più estrema

Lotus Exige Race 380: ancora più estrema

Una nuova "derivata" sta per aggiungersi alla gamma Exige: è la Race 380, che migliora ulteriormente il rapporto peso/potenza. Arriverà a maggio.

Toyota Prius C 2017: baby ibrida pronta al debutto

Toyota Prius C 2017: baby ibrida pronta al debutto

Nuove funzionalità di assistenza alla guida e, sotto il cofano, conferma il 1.5 a ciclo Atkinson abbinato a un'unità elettrica per 99 CV complessivi.