Bmw Serie 1 M coupé: in pensione già nel 2011

Bmw ha annunciato la fine anticipata della produzione della Serie 1M coupé, nonostante fosse stata appena presentata. Ne arriverà una nuova?

Bmw Serie 1 M coupé: in pensione già nel 2011

di Andrea Barbieri Carones

26 maggio 2011

Bmw ha annunciato la fine anticipata della produzione della Serie 1M coupé, nonostante fosse stata appena presentata. Ne arriverà una nuova?

Quando era arrivata a inizio anno sui mercati, a inizio 2011, la Bmw Serie 1 M coupé era stata accolta con favore dagli estimatori delle versioni Motorsport della Casa bavarese. In questi giorni però la stessa Bmw ha comunicato che a fine anno sarà ritirata dalla produzione, dopo circa 1000 esemplari assemblati in totale.


Il comunicato ufficiale indica che il programma della Serie 1 M non sarà abbandonato completamente, ma non spiega il motivo per cui si è giunti a una tale decisione anche perché la domanda era apparentemente sostenuta. I clienti dinostravano di apprezzarne l’assetto specifico e soprattutto il motore turbo 6 cilindri da 340 CV con tecnologia “overboost” in grado di aumentarne temporaneamente la potenza.


Venduta negli Stati Uniti a poco più di 46.000 dollari (pari a circa 30-32.000 Euro), la 1 M raggiunge i 100 km/h partendo da fermo in appena 4,9 secondi. Secondo alcuni, questa mossa della Bmw è solo propedeutica alla produzione di una versione migliorata che, tuttavia, non uscirà prima di qualche anno.