Aston Martin Rapide: potenza, bellezza e anima

La nuova quattro porte che segna il debutto della Casa di Gaydon nel segmento è pronta. Arrivo a fine anno e consegne all'inizio del 2010

Aston Martin ha annunciato di essere pronta a far debuttare, alla fine dell'anno, la Rapide, nuovo modello di punta della Casa di Gaydon che debutta nel settore delle quattro porte grazie a questa imponente e allo stesso tempo filante berlina-coupé caratterizzata dall'apertura delle portiere "ad ala di cigno", vale a dire imperniate su una sola cerniera che le fa salire e scendere all'apertura e alla chiusura.

La Rapide, che venne presentata come concept car al Salone di Detroit del 2006, e che, a Febbraio, è stata "pizzicata"in prova, rispecchia una precisa volontà costruttiva: realizzare la berlina più veloce del mondo. In effetti, sembra che i piani saranno eseguiti in pieno. Nonostante non sia stata ancora comunicata la velocità massima, è lecito supporre che dai 470 CV che verranno erogati dal V12 6 litri (in grado di fornire 600 Nm di coppia massima) la velocità sarà adeguata.

Per vederla su strada non resta che attendere la fine del 2009, mentre nei listini della Casa la Rapide comparirà all'inizio del 2010, quando dagli stabilimenti austriaci della Magna-Steyr usciranno i primi esemplari destinati alla produzione, che si annuncia rivoluzionaria per la Aston Martin. Il costruttore austriaco è in procinto di organizzare una linea di montaggio espressamente per la Casa inglese, grazie alla collaborazione dei tecnici della Casa madre che in questi mesi stanno organizzando i settori per l'assemblaggio, tutto "a mano", della vettura.

Il concetto di vettura a quattro porte segue un percorso parallelo ma distinto rispetto all'aspetto da levriero della Vantage V8 e ai "muscoli" mostrati dalla DBS. Per interpretare la creazione di Gaydon, si potrebbe definire la Rapide un "corridore da lunga distanza".

D'altro canto, l'aspetto sportivo e di estrema classe che domina l'intero progetto è fuori discussione, e si può trovare con facilità nelle linee sinuose che accompagnano l'andamento della vettura tipicamente "Aston", come la curvatura che accompagna i parafanghi e che parte dall'anteriore per terminare nella coda, che presenta una forma lievemente sollevata. 

Se vuoi aggiornamenti su ASTON MARTIN RAPIDE inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 14 aprile 2009

Altro su Aston Martin Rapide

Aston Martin: debutta la Rapide S con Autolink
Tecnica

Aston Martin: debutta la Rapide S con Autolink

Aston Martin e Letv portano al CES 2016 un prototipo di Rapide S con Autolink, sistema infotelematico che interconnette l'auto con il mondo esterno.

Aston Martin RapidE: il futuro è elettrico
Concept

Aston Martin RapidE: il futuro è elettrico

Aston Martin ha presentato la concept RapidE, una versione elettrica della Rapid che anticipa per certi versi il futuro del marchio inglese.

Aston Martin Rapide S Dom Perignon
Anteprime

Aston Martin Rapide S Dom Perignon

La raffinata ed esclusiva supercar inglese è stata trasformata in una cantina dedicata al trasporto di prezioso champagne Dom Perignon.