Toyota FT-86: confermato il 2 litri boxer

Toyota ha annunciato per la sportiva FT-86 il propulsore boxer di origine Subaru), il cambio a 6 rapporti e la trazione posteriore.

Subaru FT-86

Altre foto »

Toyota ha svelato in questi giorni nuove anticipazioni sulla FT-86, la coupé compact a trazione posteriore destinata a recitare (seppure dopo un lungo intervallo di tempo) la parte di lontana erede della Celica.

La filiale europea di Toyota ha infatti resa nota la conferma che la FT-86, in vendita dal 2012, sarà equipaggiata con un 4 cilindri dalla classica architettura boxer (peculiare di Subaru) da 2 litri di cilindrata. A questa unità Toyota applicherà la tecnologia D4-S opportunamente aggiornata: consiste, in estrema sintesi, in un iniettore "tradizionale", cioè a iniezione indiretta (nei condotti d'aspirazione) che si aggiunge all'iniettore "diretto", cioè nella camera di scoppio.

Con questo sistema, viene assicurata una elevata coppia a qualsiasi regime di rotazione. E' un po' (ma, in questo caso, riguardo alla potenza erogata) come l'accoppiata compressore volumetrico - turbocompressore della Lancia Delta S4. Fra le vetture di ultima generazione che impiegano questa tecnologia, c'è da ricordare Lexus (con la IS-F) e Ferrari, con la 458 Italia.

Maggiori informazioni tecniche di dettaglio saranno svelate più avanti. Per il momento, la stessa Toyota ha anticipato che la propria tecnologia D4-S "Abbina elevate prestazioni e una notevole coppia a consumi ed emissioni limitati". Non è molto, ma si può ipotizzare, sulla base del 4 cilindri boxer da 148 CV e 197 Nm che Subaru monta sulla nuova Impreza svelata nei giorni scorsi al Salone di New York, almeno 160 CV e 220 Nm di coppia.

Fra le differenze sostanziali riguardo ai due gruppi propulsori (il 2 litri Subaru e la sua evoluzione in chiave "riveduta e corretta" da Toyota), il cambio della FT-86, a differenza del manuale a cinque marce o automatico a variazione continua, sarà a sei rapporti, sia manuale che automatico. Per entrambi, la connotazione sarà decisamente più sportiva; in linea, dunque, con gli atout della coupé: "Il comando manuale offrirà delle manovre di cambio marcia rapide e precise, anche grazie alla ridotta escursione della leva. Anche per l'automatico l'accento sarò posto sulla sportività: il comando delle marce avverrà mediante le levette poste al volante", anticipano i tecnici Toyota.

Sempre riguardo alla trasmissione, la Ft-86 - che, ricordiamo, viene confermata a trazione posteriore - sarà equipaggiata con il differenziale a slittamento limitato. A questo proposito, le anticipazioni del costruttore indicano che "La trazione posteriore della coupé offrirà al conducente un elevato grado di trazione, stabilità e manovrabilità, pur mantenendo elevate caratteristiche di entrata e uscita in curva".

La Toyota FT-86 (il nome definitivo non è stato ancora confermato) sarà venduta a marchio Toyota per i mercati di Europa e Giappone, mentre in nord America sarà commercializzata da Scion, come anticipato dalla concept FR-S esposta nei giorni scorsi al Salone di New York.

Se vuoi aggiornamenti su TOYOTA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 29 aprile 2011

Altro su Toyota

Toyota Camry: un teaser anticipa la prossima generazione
Anteprime

Toyota Camry: un teaser anticipa la prossima generazione

La nuova generazione della world car Toyota Camry abbraccerà uno stile più dinamico e sportivo.

Toyota C-HR, elogio della personalità
Ultimi arrivi

Toyota C-HR, elogio della personalità

Estetica "da prototipo", doppia motorizzazione che strizza l’occhio all’ibrido e trazione integrale. La crossover-coupé giapponese sguinzaglia le proprie armi con doti dinamiche sorprendenti.

Toyota: nel 2020 una nuova gamma elettrica extended range?
Ecologiche

Toyota: nel 2020 una nuova gamma elettrica extended range?

Rumors dal Web indicano che il colosso giapponese svilupperà, in tempo per le Olimpiadi di Tokyo, una gamma zero emissioni ad autonomia elevata.