Seat alla conquista della Cina

Seat sarà presente per la prima volta al Salone di Shanghai: esporterà le Ibiza e Leon prodotte in Europa.

Seat alla conquista della Cina

di Andrea Zuanni

13 aprile 2011

Seat sarà presente per la prima volta al Salone di Shanghai: esporterà le Ibiza e Leon prodotte in Europa.

Seat annuncia che per la prima volta nella sua storia parteciperà al Salone di Shanghai 2011, in agenda per il 21 aprile. Obiettivo della Casa iberica è la penetrazione nel mercato cinese, che comincerà a partire dell’anno prossimo con l’esportazione delle piccole Ibiza e Leon prodotte in Spagna.

Secondo il presidente della Casa, James Muir, “La Cina rappresenta una grande opportunità per una marca come la nostra. Le indagini mostrano come i clienti cinesi valutino positivamente le prestazioni e il dinamismo delle vetture. La Seat è sinonimo di design, dinamismo e sportività, e quindi potremmo portare una ventata di freschezza e novità nel mercato automobilistico cinese.”

L’obiettivo produttivo che sottende l’intera operazione commerciale è raggiungere la saturazione dell’impianto di Martorell, capace di produrre volumi ben maggiori di quelli ad oggi vendibili sui mercati occidentali.

Seat è già presente in 72 Paesi del mondo è l’esportazione delle proprie vetture riguarda già i tre quarti della produzione, ma l’espansione partirà dai mercati asiatici. Obiettivo della Casa Spagnola è contribuire all’obiettivo 2018 del Gruppo Volkswagen cui fa capo, che entro 7 anni vorrebbe divenire il primo costruttore mondiale.

No votes yet.
Please wait...