Bmw M3 Matte Edition: opaca per la Cina

Look ispirato alla GTS, nuova vernice opaca (nera o grigia): è la seconda proposta M3 per il mercato cinese, dopo la Tiger Edition.

Bmw M3 Matte Edition: opaca per la Cina

di Francesco Giorgi

01 aprile 2011

Look ispirato alla GTS, nuova vernice opaca (nera o grigia): è la seconda proposta M3 per il mercato cinese, dopo la Tiger Edition.

Una quinta serie speciale della BMW M3, esclusiva per la Cina, è pronta al debutto. Si tratta della M3 Matte Edition, versione destinata al mercato cinese, che segue le precedenti edizioni limitate Competition (uscita solo in Giappone), Frozen Grey Edition (esclusiva per gli USA), la Pure Edition (venduta in Australia) e la Tiger Edition, che ha giocato il ruolo di apripista per le serie speciali M3 destinate alla Cina.

Anche per la Matte Edition vale il progetto creato la scorsa estate per la Tiger Edition: linee esterne ispirate in maniera decisa alla M3 GTS, della quale ne riprende il look sportivo, a partire dalle prese d’aria sul cofano. La Bmw M3 Matte Edition si segnala, a livello stilistico, per la scelta della verniciatura del corpo vettura in tinta opaca (nero o grigio i due colori a disposizione), secondo la recente moda; per i cerchi multirazze da 19″ con rifiniture lucide a contrasto con lo stile della carrozzeria; pinze dei freni verniciate di rosso e la presenza, nell’abitacolo, di numerosi elementi in carbonio.

Ciò che resta “al suo posto” è il motore della Bmw M3 “europea”, cioè il V8 da 4 litri e 420 CV che permette alla M3 un’accelerazione da 0 a 100 km/h in poco più di 4 secondi, abbinato al cambio a sette rapporti a doppia frizione M Double Clutch (M-DTC).