Lamborghini, il Toro si scatena con 21 novità

Lamborghini presenterà nei prossimi 10 anni tanti nuovi modelli tra cui la berlina Estoque, la nuova Gallardo e la sportivissima Sesto Elemento.

Lamborghini Aventador al Salone di Ginevra 2011

Altre foto »

Lamborghini fino al debutto commerciale della Aventador avrà solo la Gallardo nel listino, ma secondo indiscrezioni (non ancora confermate) presenteràben 21 proposte inedite tra nuovi modelli e concept di qui al 2021.

Nel corso del 2011 infatti arriverà in tutti gli showroom della Casa del Toro l'attesissima Aventador LP 700-4 (l'intera produzione di quest'anno è già sold out), accompagnata dalla Gallardo LP 550-2 proposta in declinazione Spyder. Il prossimo anno sarà il turno di un'altra scoperta, ovvero la Aventador LP 700-4 Roadster che sarà accompagnata da un'altra supersportiva estrema: la Sesto Elemento, derivata dall'omonima concept presentata all'ultimo Salone di Parigi che sarà prodotta in una serie limitatissima e sarà destinata ad un esclusivo uso in pista, un po' com'è successo per le Ferrari FXX e 599 XX.

Il 2013 vedrà la nascita della nuova Gallardo, che alcuni chiamano già Cabrera, mentre negli anni successivi arriveranno una vera e propria controffensiva di nuovi modelli, tra cui l'attesa berlina sportiva con quattro porte Estoque, presentata sotto forma di concept al Salone dell'Auto di Parigi 2008, in seguito il progetto fu accantonato per  quasi tre anni, fino a poche settimane fa, quando è arrivata la notizia del disco verde da parte dei vertici Lamborghini.

Insieme all'Estoque, nel biennio 2015-2016 arriverà il turno delle Cabrera Spyder, Estoque Convertibile Concept e Aventador SV , dopodiché le Aventador coupé e Roadster saranno aggiornate dal classico restyling di mezza età. La versione SuperVeloce della Aventador riprenderà la tradizione delle V12 alleggerite e potenziate della Casa di Sant'Agata bolognese, lasciata lo scorso anno dalla Murcielago SV. La serie speciale verrà prodotta come da tradizione in sole 350 unità, il propulsore verrà potenziato di 50 CV, arrivando così ad un picco di 750 CV e il peso complessivo della vettura verrà abbassato di 150 kg, oltre a giovare di un a serie di appendici aerodinamiche realizzate in fibra di carbonio.

Nel 2017 arriverà un'altra edizione speciale, questa volta riservata alla Cabrera, ovvero la versione SuperLeggera della coupé italiana realizzata in 250 unità più leggere di 150 kg e con una potenza massima vicina ai 600 CV. Nel 2018 dovrebbero arrivare la versione di serie della Estoque convertibile e il restyling della Cabrera, nonché una versione speciale e limitata su base Aventador simile al concetto di supercar realizzata con la Reventon, caratterizzata da una meccanica ancora più raffinata e soprattutto da un numero molto esiguo di esemplari che farà lievitare il prezzo di vendita.

Se vuoi aggiornamenti su LAMBORGHINI inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 18 marzo 2011

Altro su Lamborghini

Lamborghini Huracan RWD Spyder: una "scoperta" tutta dietro
Anteprime

Lamborghini Huracan RWD Spyder: una "scoperta" tutta dietro

Sotto i riflettori del Salone di Los Angeles, Lamborghini svela la versione a trazione posteriore della Huracan Spyder.

Lamborghini Huracan: tuning by DMC
Tuning

Lamborghini Huracan: tuning by DMC

Body Kit in carbonio e 20 CV in più nel motore

Lamborghini Huracan Performante: il debutto a Los Angeles?
Anteprime

Lamborghini Huracan Performante: il debutto a Los Angeles?

La Casa di Sant’Agata bolognese potrebbe svelare al Salone americano una variante ancora più estrema della Huracan.