Lancia Ypsilon, arriverà anche negli States?

La nuova utilitaria potrebbe sbarcare anche negli Stati Uniti con il marchio Chrysler. Ma molto dipende dall’accoglienza per la sorella Fiat 500.

Lancia Ypsilon, arriverà anche negli States?

di Lorenzo Stracquadanio

28 febbraio 2011

La nuova utilitaria potrebbe sbarcare anche negli Stati Uniti con il marchio Chrysler. Ma molto dipende dall’accoglienza per la sorella Fiat 500.

La nuova Lancia Ypsilon che si appresta a fare il suo debutto ufficiale al Salone di Ginevra 2011, potrebbe sbarcare anche sul mercato a stelle e strisce. Al momento si tratta di un’ipotesi e non vi sono conferme, ma esistono comunque tutte le condizioni perché la nuova utilitaria di segmento “premium” possa calcare anche le strade americane, forte della partnership tra Fiat e Chrysler.

Se l’operazione dovesse andare in porto la vettura verrà commercializzata con il marchio Chrysler, pur rimanendo identica in tutto e per tutto al modello Lancia, ad eccezione di loghi e piccole modifiche. Tutto dipende però dall’accoglienza che il pubblico americano riserverà all’altra piccola di casa Fiat, la 500.

Se la 500 America, in altre parole, sarà il successo commerciale che al Lingotto si aspettano, i vertici dell’azienda potrebbero prendere in seria considerazione l’idea di lanciare sul mercato una seconda vettura, questa volta a 5 porte – del resto sia la 500 sia la nuova Lancia Ypsilon sfruttano il pianale costruttivo della sorella Panda – per ampliare l’offerta commerciale e rispondere a una più ampia platea di automobilisti d’oltreoceano che cercano un’auto esclusiva e dalla forte personalizzazione.[!BANNER]