Nissan GT-R e GT-R Egoist MY 2011

Nissan rinnova la potentissima GT-R, ora in grado di sviluppare 530 CV, proponendo anche l’esclusiva versione Egoist disponibile su ordinazione.

Nissan GT-R e GT-R Egoist M. Y. 2011

Altre foto »

La Nissan GT-R è una delle sportive più efficienti e veloci - sia in pista che su strada - presenti sul mercato.

A tre anni dal suo debutto, per rimanere ai vertici della sua categoria, il Costruttore giapponese ne rinnova leggermente l'estetica e ne rivisita completamente la parte meccanica, oltre ad aggiungere il raffinato allestimento Egoist disponibile esclusivamente su ordinazione.

Piccoli ritocchi e meccanica rivista

Esteticamente tutte le versioni si distinguono per le nuove luci diurne che sfruttano la tecnologia LED, inoltre la vettura utilizza un nuovo kit aerodinamico (splitter anteriore, minigonne laterali ed estrattore dell'aria) che migliora il coefficiente di penetrazione dell'aria di circa il 10%, portando il valore a 0,26 cx.

Ovviamente le attenzioni degli uomini della Nissan si sono concentrate sulla parte meccanica della vettura e sul "succulento" propulsore V8 3.8 litri dotato di doppia sovralimentazione che ha visto aumentare la sua potenza specifica di ben 45 CV, passando da 485 ad un picco di 530 CV; la coppia massima è invece salita a 612 Nm, mentre consumi ed emissioni inquinanti sono state contenute del 3,5%, facendo registrare valori pari a 12 l/100 km279 g/km di CO2.

Per ottenere questi incredibili valori, gli ingegneri hanno lavorato sulla pressione delle due turbine dei turbocompressori e contemporaneamente sul radiatore dell'olio e sulle relative pompe di recupero per ottimizzare il flusso dei liquidi (olio e benzina) nelle turbine e nel serbatoio. Inoltre, sono stati sostituiti i condotti di aspirazione e l'impianto di scarico che ha guadagnato nuovi catalizzatori "racing". La trasmissione a sei marce a doppia frizione è stata aggiornata ed ha guadagnato il settaggio "SAVE" studiato per ridurre consumi ed emissioni quando non è necessario sfruttare tutte le potenzialità della vettura, mentre se si opta per accelerazioni fulminee si può scegliere la modalità "R-Start".

Senza rivali tra i cordoli

Il notevole passo avanti è confermato dai dati sulle prestazioni forniti dalla Casa: lo scatto da 0 a 100 km/h viene bruciato in appena 3,046 secondi, ottenuto anche grazie alla trazione integrale, mentre la velocità di punta registrata è di 315 km/h. Le incredibili performance della vettura sono ovviamente coadiuvate da un'ottima agilità, specie nei trasferimenti di carico, dovuta al nuovo assetto dotato di una nuova gestione elettronica, di ammortizzatori in alluminio e di molle dall'inedita taratura. L'impianto frenante merita un discorso a parte: l'intero sistema è stato completamente rivisto dagli specialisti della Brembo che hanno messo a punto nuovi dischi anteriori  dalla sezione di 390 mm che spuntano dagli enormi cerchi in lega da 20 pollici di colore nero, accoppiati a pneumatici specifici  Dunlop SP Sport MAXX 600 DSST CTT.

Allestimento: raffinato o sportivo?

La Nissan GT-R 2011 non è però soltanto una brutale sportiva, ma sa essere anche una confortevole granturismo caratterizzata da materiali pregiati e accessori tecnologici.  Per i clienti orientati alle finiture di lusso è stata studiata la versione Premium Edition che porta in dote raffinati interni in pelle disponibili nelle tinte grigio chiaro o nero e abbinato al cielo in grigio chiaro. Chi invece preferisce un allestimento caratterizzato da un'intonazione maggiormente sportiva può scegliere la Black Edition, immediatamente riconoscibile per i sedili profilati neri con cuciture a vista rosse (ricalcate anche dal volante, cambio e soffitto), firmati dagli specialisti della Recaro. Tutte e due gli allestimenti sono equipaggiati di serie dal raffinato impianto multimediale Connect Premium che comprende il navigatore satellitare, un hard-disk da 9,3 GB e l'impianto hi-fi della Bose con connessione iPod e Bluetooth. Completano gli allestimenti il climatizzatore automatico bi-zona e i cerchi in lega multi razza da 20 pollici.

GT-R Egoist: esclusività su ordinazione

Per una clientela estremamente selezionata è stata creata la GT-R Egoist, versione dai dettagli artigianali prodotta solo su ordinazione e realizzata appositamente da Kazutoshi Mizuno, capo progetto della GT-R.  

Questa speciale GT-R  viene assemblata meticolosamente da artigiani specializzati, e grazie all'infinita varietà di abbinamenti cromatici disponibili per gli esterni e gli interni, è quasi impossibile che nascano due "Egoist" identiche. La carrozzeria può essere scelta in diverse tinte,  proposte anche per altri modelli GT-R , oppure nell'inedita livrea "Ultimate Opal White" studiata esclusivamente per la Egoist.

I rivestimenti in pelle sono prodotti dalla Seton, azienda specializzata che alleva i suoi bovini selezionati nel sud della Baviera, in Germania. Di questa particolare pelle sono disponibili ben 20 combinazioni cromatiche, inoltre è possibile scegliere una composizione monocromatica o in alternativa optare per  accostamenti in contrasto per la parte superiore e per quella inferiore degli interni. Quest'ultima è offerta in 10 diverse tonalità, mentre la sezione alta offre una possibilità di scelta tra 4 colori, ovviamente anche la tappezzeria della moquette e le cuciture possono essere scelte in molteplici varianti. A fare da complemento alla pelle Seton, un materiale scamosciato ricopre il padiglione, le visiere parasole, la cappelliera e i pannelli inferiori delle porte.

Anche la dotazione tecnologica è stata migliorata rispetto alle altre versioni, ad esempio l'impianto della Bose viene ottimizzato misurando le dimensioni del corpo del guidatore in modo da posizionare gli 11 diffusori, l'amplificatore a commutazione di nuova concezione e il woofer da 9 pollici realizzato in materiali in fibra di carbonio,  in modo tale da garantire la migliore acustica possibile.

Infine, l'allestimento di Egoist si fregia di alcuni accessori che hanno debuttato sulla versione Spec-V lanciata nel 2010, tra cui i cerchi in lega forgiata RAYS a sei razze dotati della finitura "Blue Sword" e lo spoiler posteriore in carbonio.

Se vuoi aggiornamenti su NISSAN GT-R inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 09 febbraio 2011

Altro su Nissan GT-R

Nuova Nissan GT-R Nismo: i prezzi europei
Ultimi arrivi

Nuova Nissan GT-R Nismo: i prezzi europei

Il listino parte da 184.950 euro sui mercati francese e tedesco.

Nissan GT-R Track Edition: nuova serie speciale
Ultimi arrivi

Nissan GT-R Track Edition: nuova serie speciale

In vendita a 118.900 euro, la nuova GT-R Edition si pone a metà fra Premium, Prestige e Black Edition e la ultraperformante Nismo.

Nissan GT-R Nismo 2016, la supercar raggiunge i 600 CV
Anteprime

Nissan GT-R Nismo 2016, la supercar raggiunge i 600 CV

La Casa giapponese rinnova nell’estetica e nella meccanica la Nissan GT-R Nismo, che ora raggiunge i 600 CV.