Maybach: il rilancio parte da una nuova limousine

Il rilancio del marchio Maybach parte da una nuova limousine derivata dalla Classe S.

Maybach: il rilancio parte da una nuova limousine

Tutto su: Maybach

di Andrea Barbieri Carones

19 gennaio 2011

Il rilancio del marchio Maybach parte da una nuova limousine derivata dalla Classe S.

Si preannunciano mesi sereni per il marchio Maybach, il costruttore tedesco che dal 1960 fa parte di Mercedes. Dopo il rischio fallimento, ecco dunque un nuovo piano di rilancio ad opera della Casa madre, che avrebbe intenzione di realizzare una nuova limousine di lusso sulla base della Classe S nonché degna erede delle Maybach 57 e Maybach 62, le limousine destinate a una nicchia di mercato superlusso (i numeri rappresentano la lunghezza in decimetri).

In base alle indiscrezioni, anche nel caso della nuova limousine, saranno disponibili due versioni, con passo e lunghezza diversi, il cui lancio dovrebbe avvenire nel corso del 2014.

Ma c’è di più: in occasione della fiera dell’auto di Detroit, in corso di svolgimento, i manager Mercedes hanno confermato che il brand Maybach diventerà una sorta di laboratorio in cui testare le nuove soluzioni tecnologiche frutto della ricerca aziendale, che poi andrebbero ad arricchire anche le auto “con la stella a tre punte”.

In fase di implementazione c’è il Magic Ride System, che aumenterà l’affidabilità e la comodità delle auto adattando le sospensioni al terreno.

[!BANNER]