Saab 9-4X: dopo l’America arriva in Europa

Il nuovo crossover svedese basato sulla Cadillac SRX si svela al Salone di Bruxelles, prima di essere commercializzato in Europa nel mese di Agosto

Nuova Saab 9-4X

Altre foto »

Dopo il debutto ufficiale avvenuto al Salone di Los Angeles, Saab svela nel vecchio continente - in occasione del Salone di Bruxelles (15-23 gennaio ) - il nuovo crossover 9-4 X, secondo modello lanciato della Casa di Trollhattan da quando è iniziata l'era Spyker.

Derivata dal Concept 9-4 X BioPower, il crossover svedese in realtà ha origini precedenti all'acquisizione di Saab da parte della Casa di auto sportive olandesi. Il progetto risale ormai al 2008, quando l'ex proprietaria General Motors decise di lanciare un SUV di dimensioni compatte marchiato Saab, derivato direttamente dalla Cadillac SRX, con cui condivide la piattaforma e alcuni propulsori.

La gamma motorizzazioni è composta da due motori V6 made in USA: il primo da 3.0 litri e 265 CV, con prestazioni dichiarate dalla Casa pari a 210 km/h di velocità massima e 9 secondi per toccare i 100 km/h da fermo; la versione più potente è rappresentata dal 2.8 litri sovralimentato con doppio turbo twinscroll in grado di erogare 300 CV e 400 Nm, disponibili a partire da 2000 g/min. Questo potente motore è in grado di accelerare la vettura da 0 a 100 km/h in 8,6 secondi e di raggiungere i 230 km/h di velocità massima. In un secondo momento dovrebbe debuttare anche una motorizzazione  a gasolio di origine BMW, indispensabile per ottenere un successo commerciale in Europa.

Entrambe le motorizzazioni sono accoppiate ad un cambio automatico a sei rapporti ed alla trazione integrale XWD con ripartitore della coppia tra i due assali. Inoltre questa sofisticata trazione è in grado di "dialogare" con il sistema "Saab DriveSense" che regola a secondo delle necessità sospensioni, sterzo, cambio, elettronica di controllo per trazione e stabilità risposta dell'acceleratore.  

Il nuovo SUV scandinavo si fà notare anche per i dettagli curati e la dotazione di serie da auto di segmento Premium:  tra i numerosi accessori disponibili  non manca l'inedito sistema multimediale con schermo da 8 pollici incastonato nella consolle centrale di ispirazione aeronautica, e che comprende il navigatore GPS con cartografia 3D, la telecamera posteriore per il parcheggio e il sofisticato impianto audio Bose, dotato di ben 10 diffusori ad alta fedeltà.

La nuova Saab 9-4 X verrà prodotta nello stabilimento di Ramos Arizpe, in Messico, insieme alla Cadillac SRX . Il debutto commerciale è previsto negli Stati Uniti nel mese di maggio, mentre il lancio in Europa avverrà solo il prossimo agosto.

Se vuoi aggiornamenti su SAAB inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 17 gennaio 2011

Altro su Saab

Saab: stop definitivo al marchio svedese
Attualità

Saab: stop definitivo al marchio svedese

Il consorzio NEVS non è riuscito ad acquisire i diritti sul brand: nel 2017 la produzione di auto elettriche inizierà con un nuovo marchio.

Saab potrebbe produrre auto elettriche in Cina
Ecologiche

Saab potrebbe produrre auto elettriche in Cina

Il ritorno di Saab potrebbe passare per l'auto elettrica. NEVS, la società che controlla la casa svedese, aprirà infatti un nuovo impianto in Cina.

Saab 9-3 Aero 2014: in Svezia da 31.510 euro
Anteprime

Saab 9-3 Aero 2014: in Svezia da 31.510 euro

La Saab 9-3 della rinascita sarà in vendita dal 10 dicembre.