Audi A1: ufficializzata la versione “quattro”

La trazione integrale “quattro” con giunto Haldex equipaggerà nel 2011 anche la più piccola delle Audi. Sarà l’unica nel segmento B.

Audi A1: ufficializzata la versione "quattro"

di Francesco Donnici

10 gennaio 2011

La trazione integrale “quattro” con giunto Haldex equipaggerà nel 2011 anche la più piccola delle Audi. Sarà l’unica nel segmento B.

Audi ufficializza l’arrivo del’immancabile trazione integrale quattro sulla A1, modello entry-level della Casa dei Quattro Anelli e prima vettura del suo segmento ad esserne dotata.

Il sistema di trazione integrale “quattro” che sarà adottato sulla piccola Audi sarà con giunto Haldex, derivato da quello presente sull’ Audi A3 e TT. Questo tipo di trazione utilizza una frizione attuata idraulicamente con controllo di coppia elettronico.

In condizioni di guida normale, permette una motricità del 90% sull’asse anteriore e il restante 10% su quello posteriore, mentre in caso di perdita di aderenza dell’asse anteriore, la coppia motrice può essere trasferita sulle ruote posteriori fino al 50%.

Questo trasferimento avviene tramite il comando di una centralina elettronica che agisce sull’apertura di una valvola detta di comando, che deviando il flusso dell’olio diretto alla frizione lo indirizza nel serbatoio: più la valvola sarà aperta, minore sarà la pressione disponibile sui dischi della frizione e viceversa; in questo modo si ripartisce la coppia tra i due assi.[!BANNER]

La trazione “quattro” equipaggerà sicuramente le due versioni di punta della A1, ovvero la S1 e la RS1, e molto probabilmente farà anche la sua apparizione sulle altre versioni più potenti della gamma, sia benzina che diesel. Per la sua commercializzazione bisognerà attendere ancora qualche mese, verosimilmente almeno la seconda metà del 2011.