Nuova Lexus ES: ecco la settima generazione

La berlina premium della Casa giapponese debutta per la prima volta in Italia e viene proposta con una sofisticata meccanica ibrida.

Nuova Lexus ES:  ecco la settima generazione

Tutto su: Lexus

di Francesco Donnici

26 aprile 2018

Dopo ben 7 generazioni, la Lexus ES sbarca in Europa proponendosi come una sofisticata berlina di segmento “E” capace di affrontare l’agguerrita concorrenza – specie quella tedesca – con raffinate e tecnologiche caratteristiche. Esteticamente, la “quattro porte” nipponica riprende il linguaggio stilistico visto sulle recenti LC e LS che si distingue per i tagli netti e gli spigoli vivi ben raccordati tra loro e capaci di trasmettere un elevato senso di dinamismo e sportività. La ES sfrutta la nuova piattaforma New Global Architecture – K (GA-K), capace di offrire uno spazio sufficiente per ospitare nell’abitacolo dell’auto cinque persone adulte, oltre a garantire un elevato standard di sicurezza.

La vettura risulta lunga quasi 5 metri, ovvero 4.975 mm, la larghezza tocca quota 1.865 mm, mentre gli sbalzi pronunciati e il lunotto molto inclinato regalano un’ottima presenza scenica e una linea filante. La variante F-Sport offre dettagli estetici sportivi, come lo spoiler posteriore, minigonne e splitter accentuati e cerchi in lega da 19 pollici al posto di quelli da 17 o da 18 offerti sulle altre varianti presenti in gamma.

Come da tradizione per Lexus, anche gli interni della ES offrono un perfetto mix di lusso e tecnologia sottolineato dall’uso di materiali pregiati e dalla presenza del grande display da 12,3 pollici incastonato nella parte superiore della console dedicato all’impianto di infotainment e gestibile tramite il touchpad dotato di Remote Touch Interface di nuova generazione. Non manca inoltre il sistema di riconoscimento vocale che ora può contare sulle funzioni di controllo da remoto tramite smartphone grazie alla compatibilità con Apple CarPlay e Android Auto. La versione F-Sport sfoggia dettagli color metallo che si ispira alla forgiatura delle spade giapponesi tradizionali in materiale Hadori.

La Lexus ES verrà distribuita in Italia nella versione ibrida denominata ES 300h equipaggiata con un sistema Self-Charging Hybrid che abbina  un motore 4 cilindri a benzina 2.5 litri a ciclo Atkinson ad una unità elettrica per una potenza totale pari a 218 CV, mentre i consumi dichiarati nel ciclo misto parlano di una media pari a 4,7 l/100 km.  La meccanica ibrida viene gestita da uno speciale software che replicare il feeling offerto da un “normale” motore a benzina tradizionale. L’uso dello sterzo elettrico e delle sospensioni multilink all’asse posteriore promettono una migliore precisione di guida e maneggevolezza.

La sicurezza viene garantita dal pacchetto Lexus Safety System + che offre numerosi sistemi come il pre-collision con Cyclist Detection, il rilevamento pedoni con funzione di riconoscimento notturno e gli abbaglianti adattivi a due stadi per citare i più importanti.