Fiat Freemont: DNA a stelle e strisce

Potrebbe chiamarsi Freemont il nuovo crossover derivato dalla Dodge Journey che Fiat lancerà il prossimo anno.

Fiat Freemont: DNA a stelle e strisce

di Giuseppe Cutrone

17 dicembre 2010

Potrebbe chiamarsi Freemont il nuovo crossover derivato dalla Dodge Journey che Fiat lancerà il prossimo anno.

Potrebbe derivare dalla Dodge Journey e chiamarsi Fiat Freemont la nuova crossover che il costruttore italiano ha in programma di lanciare prossimamente.

Figlia delle sinergie con il gruppo Chrysler, la Fiat Freemont dovrebbe arrivare il prossimo anno, dopo aver debuttato presso il pubblico in anteprima probabilmente al Salone di Ginevra di marzo.

Se le indiscrezioni si confermeranno fondate, Fiat potrà così aggiungere alla propria gamma un modello in grado di andare a coprire un settore attualmente lasciato vuoto, colmando così un’assenza di un certo peso per il Gruppo italiano.

La Fiat Freemont, è bene precisarlo, non sarà comunque un modello progettualmente nuovo, si tratterà invece di un “rebranding” di un modello già esistente, la già citata Dodge Journey che tra l’altro è stata appena rinnovata, con alcune modifiche non sostanziali applicate giusto per rendere la vettura più vicina alla produzione attuale del costruttore torinese e ai gusti del pubblico europeo.[!BANNER]

A cambiare potrebbero essere quindi l’assetto e gli allestimenti interni, che per un modello venduto nel Vecchio Continente sono mediamente di qualità superiore rispetto ai modelli destinati al mercato americano, dove i parametri di valutazione dei clienti sono diversi.

Analogamente cambieranno i motori, con un’offerta articolata su soluzioni a benzina e diesel di cubatura e potenza diverse da quanto offerto dalla gemella Dodge.