Rimac: una nuova hypercar per Ginevra

Il costruttore croato annuncia la nuova supersportiva elettrica che svelerà durante il prossimo salone dell’auto di Ginevra.

Rimac: una nuova hypercar per Ginevra

di Valerio Verdone

12 febbraio 2018

Il costruttore croato di hypercar che risponde al nome di Rimac, ha diffuso un nuovo teaser che annuncia la nuova creazione pronta per essere svelata in occasione del Salone dell’Auto di Ginevra a marzo.

La novità di questo prodotto ad alte prestazioni è l’abbinamento tra quest’ultime e la guida autonoma, con gli ausili di livello 4, quelli che potranno consentire al conducente di relegare tutti i comandi alla vettura. Una scelta che potrà agevolare non poco la guida in città e nelle autostrade.

Sotto pelle ci saranno nuove batterie agli ioni di litio da 120kWh, in questo modo la Concept Two potrà avere un’autonomia di quasi 500 km, mentre la coppia dovrebbe essere di circa 1800 Nm. Pensata per essere più veloce della Concept One, che ha bisogno di soli 2,6 secondi per raggiungere i 100 km/h, la nuova Rimac sarà anche più costosa con un prezzo previsto di oltre 1,3 milioni di dollari.

Per il primo anno la Concept Two sarà realizzata in 20 esemplari rispetto ai 100 previsti, mentre l’auto sarà costruita anche in una variante pensata esclusivamente per la pista nei mesi successivi e non mancherà una versione a cielo aperto.

Nel frattempo, per chi non conoscesse la Rimac, sappia che fornisce batterie agli ioni di litio per la Koenigsegg Regera e ha un contratto per la fornitura delle batterie per velocissima Aston Martin Valkyrie che sarà costruita in collaborazione con il capo dei progetti di F1 Red Bull Adrian Newey.