Infiniti: in arrivo modelli elettrificati dal 2021

Dal 2021 la Casa giapponese introdurrà in gamma solamente modelli elettrificati in base alle prospettive delineate dal mercato.

Infiniti: in arrivo modelli elettrificati dal 2021

Tutto su: Infiniti

di Valerio Verdone

18 gennaio 2018

La via dell’elettrico ormai è tracciata in maniera netta e decisa, ma prima di arrivare ad avere un panorama di vetture ad impatto zero come protagoniste assolute del mercato ci vorrà del tempo, per questo i costruttori stanno sperimentando la soluzione dell’ibrido, semplice o plug-in, per poi passare a soluzioni più drastiche per tutta la gamma.

Anche Infiniti è allineata con questa filosofia di pensiero, visto che a Detroit, in concomitanza con l’arrivo del concept Q inspiration, ha reso nota la sua strategia che vede dal 2021 l’arrivo di modelli esclusivamente elettrificati nel proprio listino. Ci sarà spazio anche per un veicolo 100% elettrico, come è giusto che sia, considerato che ogni brand sta lavorando per avere in gamma almeno un modello con questo tipo di alimentazione.

Tutto questo segue una logica del mercato, il quale sarà dominato per oltre la metà dei modelli venduti da auto elettrificate entro il 2025. Comunque, per la Infiniti non dovrebbero esserci problemi a sviluppare auto con questa tecnologia visto che potrà attingere da quella, denominata e-Power, che equipaggia i modelli Nissan.

La tecnologia dovrebbe essere quella con range extender, utilizzata anche dalla BMW con la i3 e dalla Opel con la precedente Ampera, ovvero sfruttare il motore termico come generatore per fornire una fonte energetica al motore elettrico mentre si viaggia. In questo modo i rifornimenti saranno convenzionali e non implicheranno la preoccupazione di dover trovare a tutti i costi una presa di corrente.