Saleen S7 Le Mans Edition: solo sette esemplari

La hypercar a stelle e strisce diventa più potente che mai con questa serie speciale da 1.300 CV voluta per celebrare i successi nelle corse.

Saleen S7 Le Mans Edition: solo sette esemplari

di Valerio Verdone

19 dicembre 2017

La Saleen negli anni 2000 ha fatto parlare di sé per via della S7, una vettura dalla linea particolare che ricordava quella di una McLaren F1 allungata e capace di grandi performance. Auto decisamente selvaggia, è stata importata in Italia da Di Risio e per qualche anno ha fatto concorrenza alle supersportive più famose.

Proposta con il motore centrale V8 sia aspirato che turbo, con potenze che inizialmente andavano dai 575 CV della variante aspirata ai 760 CV della versione turbata, ha poi fatto il grande salto lo scorso anno con la variante LM che ha innalzato la potenza del motore 7.0 a ben 1.000 CV.

Ma se pensate che la LM realizzata in soli 7 esemplari sia stato l’apice della cavalleria toccato dalla Saleen S7, sappiate che non è così, perché adesso arriva la Le Mans Edition, con ben 1.300 CV sotto pelle e una mise rinnovata.

Anch’essa sarà costruita in soli sette esemplari, e va a celebrare le vittorie maturate in maniera consecutiva per 7 anni dalla versione da corsa, la S7R. Esteticamente presenta la livrea bicolore argento-nero, con tanto di particolari della carrozzeria realizzati in fibra di carbonio lasciata a vista. Gli elementi aerodinamici come lo splitter anteriore e le minigonne laterali sono più pronunciati, e l’aerodinamica in generale è stata ottimizzata.

Non manca il badge identificativo con tanto di logo LM-edition, mentre il prezzo è consono ad un prodotto del genere: 1 milione di dollari.