Lexus IS F350 Sport 2011: sportiva integrale

Nuovo propulsore da oltre 300 cavalli e trazione integrale per la 4 porte del Sol Levante, in grado di toccare i 100 km/h in 5,4 secondi

Lexus IS F350 Sport 2011: sportiva integrale

Tutto su: Lexus IS

di Lorenzo Stracquadanio

05 novembre 2010

Nuovo propulsore da oltre 300 cavalli e trazione integrale per la 4 porte del Sol Levante, in grado di toccare i 100 km/h in 5,4 secondi

Fa della sportività il suo tratto distintivo la nuova Lexus IS F350 Sport, berlina del marchio premium (gruppo Toyota) che in questa versione 2011 si fregia di un nuovo motore da 3,5 litri in grado di sviluppare ben 306 cavalli e un valore di coppia di 375 Nm a 4800 giri. Numeri che consentono a questa berlina dalla vocazione corsaiola di raggiungere i 100 km/h in 5,4 secondi. La trasmissione invece è di tipo automatico a 6 rapporti con comandi al volante.

L’altra grande novità introdotta dagli ingegneri nipponici è la trazione integrale – già vista sulla sorella minore IS 250 AWD – che stando a quanto diffuso dalla casa migliora l’aderenza della vettura su ogni tipo di fondo stradale grazie a un differenziale di trazione che distribuisce la forza motrice in modo equilibrato all’avantreno e al retrotreno, in base alle condizioni.

Le prime immagini della vettura regalano una livrea a metà fra il rosso rubino e l’amaranto, cerchi in lega leggera da 17 pollici e un doppio terminale di scarico distribuito sui due lati. Piccole modifiche sono state approntate anche sul frontale con gruppi ottici più affilati e dotati di luci a Led, e un paraurti dal profilo più tagliente e aggressivo.[!BANNER]

Come da copione infine sempre ricca la dotazione di serie che vede l’impiego di sedili in pelle regolabili elettricamente e riscaldabili, clima bi-zona, impianto stereo da 200 watt di potenza con 13 altoparlanti, chiave elettronica, connettività per lettori Mp3, Bluetooth. Fra gli optional invece spiccano un pacchetto denominato F Sport Performance che include cerchi da 19 pollici forgiati, freni maggiorati, nuove sospensioni e impianto di scarico ancora più prestazionale.