Lotus Exige Cup 430: record ad Hethel

Con il V6 3.5 sovralimentato della Evora GT430 e un peso di soli 1.055 kg, la Exige Cup 430 è un animale da circuito.

Lotus Exige Cup 430: record ad Hethel

Tutto su: Lotus Exige

di Valerio Verdone

09 novembre 2017

Cosa c’è di più estremo ed istintivo nella guida di una Lotus Exige? Semplice, una Lotus Exige Cup 430, l’erede della già affilatissima 380 che ha una sorpresa dietro i sedili posteriori, ovvero il V6 3.5 sovralimentato preso in prestito direttamente dalla Evora GT430.

Con 430 CV scalpitanti sulle ruote posteriori e 440 Nm di coppia massima, erogata con l’apporto di una trasmissione manuale a 6 marce, la guida diventa primordiale.

Erede della tradizione di Colin Champan, la Exige Cup 430 vanta un peso decisamente contenuto, appena 1.055 kg, per una guida da puristi! La sua velocità è decisamente elevata, con 289 km/h di punta massima, ma quello che è straordinario è che viene toccata nonostante la nuova aerodinamica da ben 220 kg di deportanza.

Tutti questi numeri portano ad altre cifre incredibili, quelle del tempo sul giro sulla mitica pista di Hethel dove la vettura è più veloce di 1,2 secondi rispetto alla 3-Eleven per una prestazione cronometrata di 1 minuto e 24,8 secondi.

Proposta a 127.500 euro in Germania ed a 128.600 euro in Francia, in Italia la cifra dovrebbe essere simile, la Exige Cup 430 arriverà nel mercato europeo ma non sarà venduta negli USA per via di regolamenti troppo restrittivi per un progetto fantastico ma non in linea con le leggi severe che le auto commercializzate in America sono tenute a rispettare.