Nissan Juke 16 GT: il crossover tira fuori la grinta

Il brand nipponico amplia la gamma del suo crossover compatto con il lancio in Giappone di una versione dalla connotazione più sportiva

Nissan Juke 16 GT: il crossover tira fuori la grinta

di Francesco Donnici

02 novembre 2010

Il brand nipponico amplia la gamma del suo crossover compatto con il lancio in Giappone di una versione dalla connotazione più sportiva

Dopo il successo di vendite registrato nelle prime settimane dalla Nissan Juke, il brand nipponico amplia la gamma del suo crossover compatto con il lancio sul mercato giapponese di una versione dalla connotazione sportiva chiamata 16 GT.

Disponibile in otto tinte, compresa l’inedita livrea Steel Blue Metallic, la Juke 16 GT si distingue per gli aggressivi cerchi in alluminio da 17 pollici e per il profilo più basso della vettura ottenuto grazie al nuovo assetto sportivo ribassato abbinato al nuovo impianto frenante.

La 16 GT è spinta da un propulsore 1.6 litri sovralimentato e dotato di fasatura variabile che eroga 190 CV e 225 Nm di coppia massima, può essere equipaggiata con la sola trazione anteriore o in alternativa può essere scelta con quella integrale.[!BANNER]

Per quanto riguarda il cambio, i tecnici Nissan hanno optato per il CVT  X-tronic a 6 rapporti dotato di funzione sequenziale.

La Juke 16 GT è disponibile in Giappone ad un prezzo di partenza di 19.500 euro che diventano 21.900 per la versione 16 GT Four dotata di trazione 4X4.