Chevrolet: la nuova gamma elettrica comprenderà anche una inedita coupé?

Un “misterioso” teaser della nuova gamma elettrificata in programma da GM entro il 2023 ritrae, sotto il velo, una vettura dalle inequivocabili forme: i vertici General Motors assicurano che non sarà una Camaro.

Chevrolet: la nuova gamma elettrica comprenderà anche una inedita coupé?

Tutto su: Chevrolet

di Francesco Giorgi

10 ottobre 2017

La nuova lineup di modelli General Motors a zero emissioni, annunciati nei giorni scorsi e previsti entro il 2023, comprenderà anche una vettura di caratteristiche sportive? È difficile da dire con precisione: le informazioni, in questo senso, sono piuttosto scarne.

Un “mistero”, tuttavia, sta scatenando la curiosità del Web: tra le “future entry” elettriche chiamata e a costruire una nuova gamma eco friendly per GM, c’è una vettura le cui forme sembrano essere dichiaratamente “spinte”. Un lungo cofano motore, ampi passaruota, parabrezza e lunotto molto inclinati e coda tronca: cosa si nasconderebbe sotto il velo?

Una indicazione viene formita dal sito GM Authority, secondo cui i “piani alti” del colosso di Detroit potrebbero avere intenzione di sviluppare una declinazione elettrica di Chevrolet Camaro, la sportiva-simbolo per il marchio del Cravattino.

Una ipotesi, appunto; dunque tutta da confermare: per questo, il sito Web si spinge a considerare che potrebbe trattarsi di una vettura tutta nuova (magari dalle linee ispirate alla iconica Camaro); o, ancora, ad una Cadillac. Sicuramente, considerata la “sagoma” che si nasconde sotto il velo, è di una coupé a due porte.

Il mistero è presto servito: quali saranno i programmi 100% emissioni per General Motors in merito ad una eventuale Camaro elettrica? Il responsabile sviluppo tecnico Camaro, Al Oppenheiser, recentemente aveva puntualizzato che “Una variante elettrica di Chevrolet Camaro non è nei nostri programmi: il cliente-tipo è un ‘purista’, ama la Camaro per le sue caratteristiche”.

Resta sul taccuino degli impegni il programma di elettrificazione per GM, secondo il quale entro il 2023 verranno sviluppati non meno di 20 nuovi modelli eco friendly: i primi due sono attesi entro 18 mesi, e – secondo i vertici General Motors – si baseranno sulle tecnologie di powertrain di Chevrolet Bolt.