Land Rover Discovery 4 MY 2011: di nuovo inarrestabile

Nuovi motori, tanta tecnologia e impercettibili aggiornamenti estetici per l’inarrestabile 4×4 inglese.

Land Rover Discovery 4 MY 2011: di nuovo inarrestabile

di Francesco Donnici

21 October 2010

Nuovi motori, tanta tecnologia e impercettibili aggiornamenti estetici per l’inarrestabile 4×4 inglese.

Land Rover ha presentato l’edizione 2011 del Discovery 4, l’apprezzato fuoristrada della Casa inglese che si distingue per le ottime doti fuoristradistiche abbinate ad un comfort di guida superiore e alla possibilità di ospitare fino a sette persone. Le novità 2011 riguardano alcune modifiche meccaniche e l’introduzione di nuovi propulsori che mirano a mantenere il veicolo ai vertici del proprio segmento.

Motori più potenti e meno inquinanti

La novità più rilevante è il debutto del nuovo propulsore entry-level  diesel V6 da 211 CV e 520 Nm di coppia massima che sostituisce il “vecchio” 2.7 TDV6 da 190 CV. La nuova unità risulta piuttosto parca nei consumi considerando l’imponente mole della vettura, i dati del Costruttore inglese infatti parlano di 9,3 litri di carburante ogni 100 km percorsi, ed emissioni inquinanti pari a 244 g/km di CO2.

Salendo di un gradino troviamo il generoso diesel 3.0 SDV6 da 245 CV dotato di due turbocompressori sequenziali-paralleli conforme alla norma europea Euro 5 e ottimizzato per ridurre i consumi e le emissioni di CO2. La Dicovery 4 dotata del SDV6 consuma 9,4 l/100km, emettendo solo 246 g/km di CO2 (dati dichiarati). L’accelerazione da 0 a 100 km/h avviene in 9,6 secondi, mentre la velocità massima è – per tutte le versioni – limitata elettronicamente a 180 km/h.

Al top di gamma debutta il nuovo V8 5.0 litri da 375 CV e 510 Nm di coppia massima che secondo la Casa consuma 13,9 l/100 km ed emette 328 g/km di CO2. L’arrivo di questo propulsore sul mercato italiano è ancora incerto a causa della normativa fiscale sfavorevole e dei consumi elevati.

Tanta tecnologia per semplificare la guida

Per migliorare il comportamento su strada e in fuoristrada della nuova Discovery, i tecnici della Casa inglese hanno arricchitola dotazione di serie con alcuni sofisticati sistemi elettronici come Hill Start Assist che permette partenza in salita più rapide e in tutta sicurezza, il Gradient Acceleration Control che si attiva nelle discese, quando il sistema Hill Descent Control non è attivo, e infine il sistema di controllo del sottosterzo, dotato di frenata d’emergenza per le situazioni più critiche.[!BANNER]

Design: un piccolo lifting

Le modifiche che hanno riguardato l’estetica e il design della nuova Land Rover Discovery 4 2011 sono davvero limitate, praticamente impercettibili. Oltre alla nuova serie di tinte Bianco Fuji, blu Baltico e Argento Siberiano, debutta su questo modello il nuovo Logo Land Rover caratterizzato da lettere argentate e non più dorate, sul classico sfondo verde.