Subaru Forester S-Edition: sportiva integrale

Subaru porta al Salone di Sidney una versione sportiva della Forester, dotata di 258 CV e di una nuova trazione integrale. Incerto l’arrivo in Italia

Subaru Forester S-Edition: sportiva integrale

Tutto su: Subaru Forester

di Francesco Donnici

19 ottobre 2010

Subaru porta al Salone di Sidney una versione sportiva della Forester, dotata di 258 CV e di una nuova trazione integrale. Incerto l’arrivo in Italia

Tra le numerose novità presentate in questi giorni al pubblico dell’Australian Motor Show di Sidney c’è l’interessante Forester S-Edition proposta da Subaru. L’interessante prototipo, che anticipa le forme e i contenuti della futura Forester 2.5 XT (non importata in Italia), propone uno speciale allestimento dalle caratteristiche sportive ed una discreta iniezione di cavalli.

Riconoscibile dai nuovi cerchi in lega multirazze da 17 pollici e dagli interni impreziositi con alluminio e Alcantara, la Forester S-Edition è equipaggiata con il classico propulsore boxer 2.5 litri sovralimentato portato alla potenza di ben 258 CV, grazie anche ad una camera di combustione più compatta ed una corsa del motore più lunga. Le altre modifiche riguardano l’adozione del sistema di distribuzione variabile della coppia (VTD) e di un nuovo cambio automatico a 5 rapporti con paddle al volante, nonché la presenza di componenti alleggeriti grazie all’uso massiccio di alluminio.[!BANNER]

L’enorme potenza viene scaricata sull’asfalto da una trazione integrale simmetrica di nuova concezione che lavora insieme al sistema di sospensioni sportive, garantendo così – secondo il Costruttore giapponese -prestazioni migliori su qualsiasi tipo di terreno.

La Subaru Forester S-Edition debutterà in Australia il prossimo anno, mentre è ancora avvolto nel mistero un eventuale arrivo in Italia.