Nuova Seat Arona: via alle ordinazioni, prezzi da 16.950 euro

Contestualmente all’anteprima del Salone di Francoforte, il SUV compatto Seat Arona debutta in prevendita: tre allestimenti ed altrettante versioni benzina. Sul mercato a gennaio 2018.

Nuova Seat Arona: via alle ordinazioni, prezzi da 16.950 euro

Tutto su: SEAT

di Francesco Giorgi

15 settembre 2017

In perfetto orario con la “tabella di marcia” recentemente comunicata in occasione delle prime anticipazioni, e confermata in questi giorni al Salone di Francoforte dove fa bella mostra di se insieme alle altre novità di marchio, Seat comunica il via alla fase di prevendita di Arona, il “baby-SUV” sviluppato sul pianale condiviso con Seat Ibiza.

Nel dettaglio, le informazioni diffuse da Seat contestualmente al vernissage di Arona all’IAA 2017 (qui la nostra guida all’evento) comunicano che Seat Arona debutterà sul mercato il prossimo gennaio.

Questi i prezzi resi noti dai vertici dell’azienda catalana: da 16.950 euro per la declinazione 1.0 TSI 95 CV in allestimento “Reference”, da 18.870 euro relativi alla 1.0 TSI 95 CV in configurazione “Style”, e da 20.870 euro per la Seat Arona 1.0 TSI “Xcellence”.

Queste le versioni di Seat Arona disponibili in prevendita: 1.0 TSI benzina 95 CV con cambio manuale a cinque rapporti, 1.0 TSI 115 CV con cambio manuale a sei rapporti, e 1.0 TSI 115 CV con cambio automatico DSG a sette rapporti. Nei mesi successivi al debutto sul mercato, la lineup di Seat Arona si arricchirà con ulteriori modelli: 1.5 TSI EVO benzina 150 CV, con cambio manuale a sei rapporti, le due declinazioni turbodiesel 1.6 TDI 95 CV e 115 CV (abbinate, rispettivamente, al cambio manuale a cinque rapporti oppure DSG a sette rapporti, e manuale a sei rapporti); e una interessante versione a metano 1.0 TGI anch’essa con cambio manuale a cinque rapporti (sarà il quarto modello a gas naturale per Seat, dopo Leon, Mii e Ibiza: quest’ultima è presenta al Salone di Francoforte).

Relativamente alle dotazioni allestimento per allestimento, la nuova Seat Arona “Reference” (versioni di accesso di gamma) comprende, all’esterno, cerchi in acciaio da 16”, finitura in nero per le barre portatutto longitudinali al tetto, maniglie porta e gusci degli specchi retrovisori esterni, luci diurne alogene e luce targa a Led; all’interno, volante multifunzione e ingressi Aux, Usb ed SD, regolazione elettrica degli specchi retrovisori esterni e dei finestrini anteriori e posteriori, climatizzatore manuale, dispositivo multimediale con impianto audio Media System Touch dotato di quattro altoparlanti e configurabile attraverso schermo touch da 5” monocromatico, sedile lato guida a regolazione manuale in altezza, vano bagagli con doppio fondo, sedili posteriori (con sistema di ritenuta Isofix Top Tether) frazionati e dotati di terzo poggiatesta, avvisatore acustico di mancato allacciamento della cintura di sicurezza; la dotazione di ausili di assistenza alla guida prevede ABS ed ESP, Front Assist con dispositivo di frenata d’emergenza automatico, Hill Hold Control, limitatore di velocità.

Si tratta di un equipaggiamento piuttosto ricco già nella versione di ingresso alla lineup, che peraltro può essere ulteriormente incrementato nella declinazione “Style”: in questa configurazione, la nuova Seat Arona viene proposta di serie con, all’esterno, cerchi in lega da 16”, fendinebbia con funzione “Cornering”, luci diurne e gruppi ottici posteriori a Led, maniglie porta e gusci specchi retrovisori in tinta carrozzeria; nell’abitacolo, si segnalano alette parasole anteriori con specchio di cortesia e scomparti portatessere, illuminazione “ambient” anche nel pozzettopiedi, rivestimento in pelle per volante e leva del cambio, computer di bordo e Media System Color a sei altoparlanti e display touch a colori, spot di lettura anteriori, bocchette di aerazione a profilo cromato, Cruise Control, sensori di parcheggio posteriori e sistema di rilevamento stanchezza conducente ed ZDS (esclusivamente per le motorizzazioni 115 e 150 CV).

La versione alto di gamma “Xcellence” di Seat Arona aggiunge, per il corpo vettura, dettagli cromati (barre portatutto e cornici finestratura laterale), verniciatura a contrasto per tetto e specchi retrovisori esterni (questi ultimi riscaldabili e ripiegabili elettricamente); e, riguardo alla dotazione abitacolo, l’Audio Pack con Bluetooth a comandi vocali e infotainment equipaggiato di schermo touch da 8” a colori, lettore CD e modulo online Seat Full Link, climatizzatore automatico “Climatronic” bi-zona con sistema “Aircare”, dashpad centrale a finitura bianco ghiaccio ad effetto opaco, rivestimenti in tessuto dedicato Xcellence con inserti in bianco ghiaccio opaco ai panelli porta, padiglione in nero, sedili anteriori (quello lato passeggero anch’esso regolabile in altezza) a disegno sportivo e rivestiti in tessuto Xcellence, funzione schermo automatica allo specchio retrovisore centrale, bracciolo centrale anteriore, vano portaoggetti sotto i sedili anteriori e tasche portaoggetti dietro gli schienali sedili anteriori, funzione Coming-Leaving Home, dispositivo di ingresso a bordo e avviamento senza chiave “KESSY”, sensori pioggia e luci.