Volkswagen Eos restyling pronta al debutto

La rinnovata coupé-cabriolet di Volkswagen si prepara a debuttare al Salone di Los Angeles

Volkswagen Eos restyling pronta al debutto

di Giuseppe Cutrone

08 ottobre 2010

La rinnovata coupé-cabriolet di Volkswagen si prepara a debuttare al Salone di Los Angeles

La rinnovata Volkswagen Eos farà il suo debutto al Salone di Los Angeles in programma dal prossimo 19 novembre, ma intanto, la Casa tedesca ha deciso di rilasciare alcuni dettagli della sua coupé-cabriolet, nonché diverse immagini.

Esteticamente si nota subito come il restyling cui è stata sottoposta la Eos sia servito ad avvicinare il modello all’attuale corso stilistico di casa Volkswagen, con notevoli somiglianze che richiamano più o meno marcatamente la Golf VI, la Passat, la Touareg e la Sharan. Le novità sono evidenti soprattutto all’anteriore, dove risaltano i fendinebbia ridisegnati e i nuovi gruppi ottici. Il restyling ha portato inoltre l’introduzione delle luci a LED al posteriore, con i fari che si distinguono adesso per una forma più squadrata rispetto alla precedente versione.

Per quanto riguarda invece le motorizzazioni, la nuova Eos vanterà la presenza in gamma di una versione BlueMotion, cioè la Eos 2.0 TDI BlueMotion da 140 CV,  in grado di garantire consumi ed emissioni molto bassi (fino a 100 km con solo 4,8 litri di carburante) grazie all’adozione di accorgimenti orma ben conosciuti quali il sistema start&stop e quello per il recupero dell’energia in frenata. L’offerta in fase di lancio sarà composta in totale da quattro motorizzazioni: i benzina  1.4 TSI da 122 e 160 CV e il 2.0 TSI da 210 CV, oltre al diesel 2.0 TDI da 140 CV.

La nuova gamma Eos vede comunque un miglioramento anche sul fronte della dotazione, dove spiccano i sistemi Light Assist, che gestisce automaticamente i fari abbaglianti anche tramite l’uso di una telecamera, e il sistema Park Assist, particolarmente utile per eseguire con semplicità le operazioni di parcheggio. Disponibili poi anche il sistema di apertura portiere e accensione senza chiave e la capote elettrica con comando a distanza.[!BANNER]

Nell’abitacolo si segnalano infine un volante dal design aggiornato, un nuovo pannello strumenti e diversi ritocchi ad alcuni particolari minori. Migliorata inoltre anche la qualità dei materiali.

La nuova Volkswagen Eos arriverà nelle concessionarie per la commercializzazione a metà gennaio 2011 ad un prezzo non ancora comunicato ufficialmente ma che dovrebbe essere attorno ai 28.000 euro, ovvero la cifra di partenza del listino tedesco, l’unico finora conosciuto.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...