Korando, la crossover della rinascita di Ssangyong

Ssangyong riparte con un Suv medio totalmente nuovo, disponibile da ottobre con trazione anteriore o integrale ed un 2.0 diesel da 175 cv.

Nuova Ssangyong Korando, prime immagini ufficiali

Altre foto »

Ssangyong ha presentato la nuova Korando, prima di una serie di nuove vetture che traghetteranno il piccolo costruttore coreano fuori dalla crisi finanziaria. La Korando è una fuoristrada di dimensioni medie (4,4 metri in lunghezza, 1,83 m in altezza e 1,7 m in larghezza), dalle linee fresche e dalla meccanica raffinata. Sarà in vendita alla fine di ottobre con un potente 2 litri turbodiesel da 175 cv e la possibilità di scegliere fra la trazione anteriore o il 4WD.

Ssangyong, salvata in extremis dalla bancarotta grazie all'intervento del gruppo indiano Mahindra, si trova ora all'inizio di un nuovo corso: la Korando nasce su una piattaforma totalmente inedita, sulla quale saranno sviluppati anche tre nuovi modelli previsti per i prossimi anni. Ma la voglia di cambiamento salta subito all'occhio già osservando la nuova linea, distante anni luce dal vecchio stile barocco della gamma attuale, che non ha mai convinto la clientela europea. Questa volta Ssangyong si è affidata a Giorgietto Giugiaro per disegnare una due volumi elegante ma sobria, che appare compatta a dispetto degli ingombri reali. L'Italdesign di Giugiaro è riuscita darle le giuste proporzioni, nonostante un'altezza superiore alla misura di larghezza.

E se gli interni non brillano per originalità né per finiture, sono i contenuti tecnici a rendere interessante la nuova proposta coreana. La trazione 4x4 è del tipo "on demand", cioè ripartisce la coppia in modo ottimale fra l'assale anteriore e quello posteriore a seconda dello slittamento istantaneo. Il controllo di ripartizione della trazione è affidato ad un sistema elettronico che reagisce ai dati della sensoristica in modo da inserire la trazione integrale solo quando serve.

All'anteriore troviamo un classico schema MacPherson, mentre per il posteriore la Korando dispone di una soluzione raffinata, una sospensione a bracci multipli, volta soprattutto ad incrementare il comfort e la precisione di guida sull'asfalto. Anche la trasmissione è più da crossover che da fuoristrada: sono disponibili infatti un cambio manuale ed un automatico a richiesta, entrambi a sei marce, ma nessuno dotato di ridotte.

La Korando debutterà ad ottobre con due motori, benzina da 115 CV e diesel Euro5 da ben 175 CV, mentre bisognerà attendere l'autunno 2011 per la versione diesel da 149 cv, che sarà offerta ad un prezzo inferiore.

I prezzi di listino, che saranno ufficializzati il prossimo mese, oscilleranno tra i 21 ed i 28 mila euro.

Se vuoi aggiornamenti su SSANGYONG KORANDO inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Andrea Zuanni | 24 settembre 2010

Altro su SsangYong Korando

SsangYong Korando 2014, le immagini ufficiali
Anteprime

SsangYong Korando 2014, le immagini ufficiali

La Casa coreana rinnova il suo apprezzato SUV con sapienti modifiche che ne migliorano l’estetica e la fruibilità.

SsangYong Korando, primo contatto
Ultimi arrivi

SsangYong Korando, primo contatto

Il compatto suv coreano torna alla ribalta grazie ad una rinnovata caratterizzazione estetica.

SsangYong Korando GPL 4x4: prezzo da 22.900 euro
Ultimi arrivi

SsangYong Korando GPL 4x4: prezzo da 22.900 euro

La SsangYong Korando a GPL è offerta da oggi in abbinamento alla trazione integrale in un unico allestimento dalla ricca dotazione.